You are here: /

LEGS DIAMOND: Voglia di ristampe

Legsdiamondoutbail

‘Out On Bail’, ‘Land Of The Gun’ e ‘Town Bad Girl’, chiudono il cerchio delle ristampe (in qualità audio remastered e reloaded) dedicate ai Legs Diamond. Con questi tre titoli la Rock Candy licenzia, per un totale di sei album, il meglio della discografia guidata da Rick Sandford. Rispetto ai primi tre lavori, il gruppo californiano si lascia alle spalle le sonorità hard rock degli anni ’70, per le quali si meritarono l’appellativo di “Deep Purple americani’, a favore di suoni più radiofonici ed easy listening, che a metà degli anni ’80 imperversano nelle stazioni radiofoniche.

Out Of Bail’, pubblicato nel 1985, segnò un consistente cambio direzione se misurato a ‘Fire Power’ di ben sei anni prima. I sintetizzatori ed una batteria che strizza un po' troppo l’occhio a ‘Pyromania’ indirizzano le otto tracce originali di ‘Out On Bail’ su nuovi e pericolanti sentieri. La sensazione è che abbiano voluto forzare un po' troppo la mano, snaturando un pochino le proprie caratteristiche, per non perdere il treno dei passaggi radiofonici, ma che espone Sandford ad uno stile non proprio a lui congeniale. Nel complesso è un album che fotografa alla perfezione il periodo e la svolta di un gruppo alla ricerca di una nuova identità. Interessanti le cinque tracce bonus, grazie ad uno stile più arcigno e compatto, attraverso le quali ripescano le atmosfere seventies, con le chitarre sempre pronte a duettare con il muro di tastiere.

Nel giro di un solo anno ‘Land Of The Gun’ rilancia i Legs Diamond sulla retta via. L’esperienza di ‘Out Of Bail’ torna utile per definire al meglio la nuova direzione sonora dei nostri. Con il quinto studio album abbracciarono le sonorità AOR alla Foreigner, con una produzione attenta e mirata, ma soprattutto con un approccio canoro di Sandford decisamente più melodico e meno aggressivo. Il risultato è centrato. "My Own Game" apre le danze in modo magistrale, un up tempo in crescendo da lasciare senza fiato che raggiunge il culmine con l’assolo di sax. Il morbido tappeto di tastiere di "Falling In Love" si fa apprezzare per la sua melodia contagiosa, mentre "Waitin For The Nite" si merita l’appellativo di piccolo gioiello per l’alternarsi tra momenti soft e scariche d’adrenalina. Il paragone più affine con i Legs Diamond di ‘Land Of The Gun’ (gran discone!) sono probabilmente gli inglesi Shy dello sfortunato Tony Mills (rip). La ristampa contiene quattro bonus ("I’ve Had It", "Live For Me", "America Rocks" e "White Knight"), che strizzano l’occhio al pomp rock dei divini Angel: probabilmente sono brani scartati dalle session di registrazione, ma che rendono ulteriormente speciale questa preziosa edizione.

Accantonata l’eleganza di ‘Land Of The Gun’, i Legs Diamond sfilano nuovamente gli artigli per un ritorno ad uno stile più verace con ‘Town Bad Girl’ del 1990. Un album che sprizza vitalità ed energia dall’inizio alla fine, riscoprendo il gusto delle chitarre roboanti a discapito delle tastiere, senza comunque nuocere sulla scrittura. "Never Enough Time" (perfetta per i suoi ammiccamenti AOR) esula dal contesto, nel tentativo riuscito di ricreare il pathos degli Starship, mentre il resto della track list si destreggia tra richiami hard rock zeppeliani ("Pain Killer") ed il class metal d’arena dei Ratt (la title track e "City Streets"), per concludere con la forza dirompente di "Nervous" ed "Heaven On Hell". La melodica "Touch And Go" è l’unica bonus presente in questa edizione.

P 1985, 1986, 1990/2020 Rock Candy Records

Tracklist:

OUT ON BAIL
01. Out On Bail
02. Fugitive
03. Walkaway
04. Doomsday Flight
05. Find It Out The Hard Way
06. Nobody's Fool
07. Seems Like A Dream
08. One Way Ticket
09. Radio bonus track
10. Hey Texas bonus track
11. One Last Kiss bonus track
12. Heroes bonus track
13. Broken Heart/One Last Kiss bonus track
 
LAND OF THE GUN
01. My Own Game
02. Falling In Love
03. Waitin For The Nite
04. Steal A Heart
05. Twisted Love
06. Turn To Stone
07. Raggedy Man
08. Rock Doktor
09. Land Of The Gun
10. Right Between The Eyes
11. I’ve Had It demo
12. Live For Me demo
13. America Rocks demo
14. White Knight demo
 
TOWN BAD GIRL
01. Town Bad Girl
02. City Streets
03. Stage Fright
04. World On Fire
05. Can't Get You Out Of My Mind
06. Never Enough Time
07. Look In Her Eyes
08. Pain Killer
09. Cry No More
10. I Am For You
11. She Did It For Love
12. Nervous
13. Heaven Or Hell
14. Touch And Go
 
Line-up:
Rick Sandford Vocals
Jim May Guitars
Mike Christie Bass
Michael Prince Keyboards, Guitar
Jeff Poole Drums
Dusty Watson Drums on tracks 7/8
Michael Diamond Bass on tracks 9/10/11
 
Jim May lead guitar, vocals
Rick Sanford vocals
Jonathan Valen drums
Michael Prince keyboards, guitar, vocals
Mike Christie bass, vocals
 
Rick Sanford lead vocals
Roger Romeo lead guitar, backing vocals
Michael Prince keyboards, rhythm guitar, backing vocals
Dusty Watson drums
Mike Christie bass, backing vocals
 
Discography:
1977 Legs Diamond
1978 A Diamond Is A Hard Rock
1979 Fire Power
1985 Out On Bail
1986 Land Of The Gun
1990 Town Bad Girl
1993 The Wish
1999 Uncut Diamond
2006 Diamonds Are Forever
 

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Aromysez

ARMORY
Plan B - Malmö

Con le restrizioni causa Covid-19 che si inaspriscono (niente alcool dopo le 22 e numero massimo di partecipanti ridotto all'indomani dell'evento da 50 a 8), questo in esame potrebbe essere stato l'ultimo appuntamento del genere per chissà quanto t...

Nov 26 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web