You are here: /

KILLER KINGS: Burn For Love

data

15/10/2022
72


Genere: AOR
Etichetta: Frontiers Music
Distro: Frontiers Music
Anno: 2022

Che piacere risentire la voce di Gregory Lynn Hall, un timbro riconoscibile tra mille, che ha avuto il coraggio e le doti per cantare AOR con gli 101South dell’ex Fortune Roger Scott Craig tra il 2000 e il 2009. I Killer Kings nascono dal connubio del singer statunitense e del chitarrista Tristan Avakian, fondatore dei Red Dawn, altro gruppo di culto fautore del classico ‘Never Say Surrender’, datato, purtroppo per loro, 1994. Cosa aspettarsi a distanza di anni da validi artisti che non sono riusciti a divenire tra gli esigui personaggi affermati nel music business che conta? Una prova di coraggio, di orgoglio, colorite qua e là con la classe tipica di chi sa il far proprio ed è consapevole che il proprio contributo alla causa non sarà indispensabile ma resterà come testimonianza ed una tra le innumerevoli prove di un certo valore. La voce di Lynn Hall invecchiando ha preso delle sfumature ala Bob Catley, e , forse consapevoli di ciò, alcuni pezzi hanno più di una nota in comune con gli ultimi Magnum. Vedi la lunga e strutturata “Another Night, Another Fight”, le sfumature epiche di “Do Or Die” e ancora il lento “Two Ships”. Tutte piacevoli seppure non imprescindibili. La partenza è affidata alla diretta title track, al suo lento incidere, fino a risultare calzante con un ritornello molto rock old style, costituito da poche ed essenziali note. Non mancano prevedibili richiami alle band madri, vedi la celebrativa “Phoenix” suggestivo mediatico tra Pomp e puro AOR o il delizioso mid tempo intriso di luci notturne e ricordi da rivivere intitolato “The Pains Of Yesterday”. Buono il lavoro di Alessadro Del Vecchio alle tastiere, nella cura degli arrangiamenti e nella ricerca di un sound soffuso, delicato, caldo, per nulla asettico nel dispensare emozioni. Lontano dall’essere irrinunciabile, rimane un ascolto esortato per gli amanti delle band sopracitate.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Savage republicsez

SAVAGE REPUBLIC
Wishlist - Roma

Serata all'insegna del post-punk al Wishlist di Roma il 12 gennaio scorso. Ad aprire la serata gli Echoes Of Silence, band romana attiva fin dal 1997 e nata per omaggiare i Joy Division. Infatti, nel loro repertorio iniziale gravitavano diverse cover degli albion...

Jan 28 2023

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web