You are here: /

Memory Driven: Relative Obscurity

data

07/10/2009
85


Genere: Doom
Etichetta: I Hate
Distro: Masterpiece
Anno: 2009

Ottimo debutto discografico per gli americani Memory Driven, quattro pazzi scatenati capitanati dal carismatico, eclettico e geniale Dennis Cornelius. I nostri ci regalano dell’ottimo doom metal che, pur non tralasciando gli elementi classici, riesce comunque ad avere uno sound molto personale. La band cerca di rifarsi, a suo modo, allo stile di mostri sacri del calibro di Trouble e Saint Vitus aggiungendo però quel tocco di gotico e qualche quid di moderno che rende questo album altamente ipnotico. Completano il tutto degli ottimi inserti di elettronica generati dal titanico lavoro svolto dalle tastiere magistralmente condotte da sua maestosità David Newcomb. Tra i brani migliori è doveroso segnalare "Melt Into" e "The 13th Baktun", due vere perle del genere che da sole valgono l’acquisto dell’intero album. Comunque per concludere posso solo dire che questo album è un vero e proprio mosaico ed ogni singola traccia fa sì che questo debutto diventi un vero e proprio capolavoro.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dt omb

DEVIN TOWNSEND
Streaming - Canada

Settimo concerto in streaming per Mr. Townsend; stavolta da casa, non una qualsiasi, ma una villa a tre piani con tetti a spiovere completamente immersa ed isolata nella foresta a due passi da un lago immenso in una giornata di sole perfetta; in poche parole nel sile...

May 11 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web