You are here: /

FUNERAL: TO MOURN IS A VIRTUE

data

09/08/2011
75


Genere: Doom Metal
Etichetta: Solitude Productions
Distro:
Anno: 2011

La doppia tragedia che ha colpito i Funeral nel corso della carriera, con la scomparsa di due dei membri fondatori della band nel giro di pochi anni, non ha intaccato la voglia di andare avanti. Dopo il precedente lavoro del 2008 è il momento di 'To Mourn Is A Virtue', una raccolta di brani composta nell'intervallo di tempo 1996-2004, alcuni già editati, altri praticamente riarrangiati e ricomposti. Quindi una sorta di "Best Of" segreto, o un album già pronto al tempo, ma mai pubblicato, che a tutti gli effetti possiamo considerare come una nuova fatica dato che, grazie all'opera della russa Solitude Production, è in grado di raggiungere l'audience necessaria grazie alla distribuzione planetaria. Un'ora e passa di musica che mostra un gruppo in lenta, ma continua evoluzione partendo dal funeral doom degli esordi, passando per una produzione più melodica, più tendente al malinconico ed al grigio rispetto alla tenebrosa oscurità degli esordi. Brani lunghi che si dipanano tormentati attraverso ritmiche crudeli e sofferte, ma che trovano uno spiraglio di luce grazie ad orchestrazioni all'altezza ed a vocals "pulite" che lanciano un'ombra gothicheggiante sulle melodie. Fattore, quest'ultimo, che sicuramente sarà stato amplificato con la rimasterizzazione avvenuta lo scorso anno. Alla fine è tutto come dovrebbe essere secondo i canoni del genere, ma certo è non siano di fronte ad un disco perfetto ed allo stesso tempo inutile: 'To Mourn Is A Virtue' è pregno di passione, di atmosfere solenni e cupe, di tragica teatralità, severo e di pari passo emozionante. Non inventa nulla, ma ti rapisce.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Shoresnull

SHORES OF NULL
Traffic - Roma

‌In tempi di covid ritrovarsi ad un concerto metal in un club pieno per i 4/5 della capienza è una straripante vittoria. Il merito è tutto delle due band romane che hanno condiviso il palco (chiedo venia agli Inno che non troveranno copertura in qu...

Dec 28 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web