You are here: /

VINTERSORG: SOLENS ROTTER

data

14/04/2007
82


Genere: avantgarde folk/black
Etichetta: Napalm Records
Anno: 2007

Nuovo disco per l'artista svedese Andreas Hedlund, meglio conosciuto come Vintersorg (anche nei Borknagar e Otyg), dal titolo 'Solens Rötter' sempre per Napalm Records. Innanzitutto è bene precisare che per tutti coloro che già conoscono le sue opere, questo album non fa altro che aggiungere un tassello al mosaico sonoro e tematico iniziato quasi 10 anni fa con l'EP 'Hedniskhjartad ' e del quale l'ultima mossa era stata il buono 'The Focusing Blur' di tre anni fa. Naturalmente con tutta la genialità che sono propri di un certo modo di sentire la musica che predilige uscite non chiassose e più intimiste, ma che sprizzano qualità da ogni traccia. In questo caso l'album tende a guardare al passato come fonte d'ispirazione per quanto riguarda la musica: anche in questo caso possiamo trovare un congeniale mix di elementi tipici del BM nordico e folk (come passaggi di arpa, flauto e violino) che fanno da tappeto all'unica ed inconfondibile (nonché versatile) voce di Vintersorg che anche in questa occasione riesce ad interpretare i brani nella misura migliore, sia in screaming che in voce pulita. Entrambi gli elementi citati poc'anzi vengono presentati in un'ottica più cruda e genuina, quasi più diretta verso l'ascoltatore che in questo caso si trova davanti ad un album meno ostico all'assimilazione (o se volete, più facile da ascoltare...) rispetto ai suoi diretti predecessori, decisamente più generosi in fatto di cambi di tempo e atmosfere. Ovviamente non si può esimere dal citare le singole prove tecniche di Vintersorg e Mattias Marklund, ormai entrato in pianta stabile nel gruppo, così come quella di Johan Lindgren, bassista session/live e batterista, perfettamente a suo agio in tutte le canzoni. Per quanto concerne gli aspetti lirici e le tematiche trattate, fortunatamente (per il sottoscritto) sembra che in questa occasione siano state accantonate quelle scientifiche/astronomiche o pseudo-tali per abbracciare aspetti legati alla natura ed al suo linguaggio poetico (non a caso il titolo dell'album può venir tradotto con "L'origine del sole") certamente più consone per un sound folk/black, anche se molto sperimentale, come quello di questa release. Per concludere, come nella migliore tradizione Vintersorg, 'Solens Rötter' non è certo il classico dischetto da pogo sfrenato al primo ascolto veloce, ma un'intensa opera che va assaporata piano piano, istante dopo istante, senza fretta alcuna.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Mdslide

METAL DAYS - WEEKEND OF SOLACE
- Tolmin

Il festival Metal Days era stato cancellato, ma gli organizzatori, con minimo preavviso, visto l'opportunità di organizzare qualcosa di simile e forti di 2000 potenziali adesioni richieste via web entro una certa data per portare avanti il processo organiz...

Sep 23 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web