You are here: /

THERION: Sitra Ahra

data

23/09/2010
85


Genere: Gothic Metal
Etichetta: Nuclear Blast
Distro:
Anno: 2010

Ogni uscita dei Therion è accompagnata da un alone di curiosità, e la certezza che di sicuro qualcosa di geniale avranno saputo creare. Si potranno rigettare od osannare, sicuramente arriverete fino alla fine del disco senza accorgervene. Questo 'Sitra Ahra' al solito rispecchia tutto ciò che i loro fan richiedono, e nulla di tutto ciò che per loro sia ovvio. L'inseguirsi in maniera sublime tra il tenore ed il soprano, l'apporto massivo dei cori lirici sia nelle strofe, sia nei ritornelli, la struttura dei brani che non sfocia mai nell'ovvio, e la varietà di generi che riescono a non essere mai fuori luogo portano facilmente all'idea che questo sia un vero capolavoro. E' veramente così? Facciamo un esempio: "Land Of Caanaan", la cui durata è di oltre 10 minuti, quando la si è ascoltata tutta la si vorrebbe sentire di nuovo. "Hellequin" è splendida per i cori creati magistralmente dal mastermind Christofer Johnsson, per le parti di basso di Nalle "Grizzly" Påhlsson( a proposito, gustatevi l'intervista che ci ha concesso qualche giorna fa) e gli arrangiamenti perfetti. Straordinario l'incedere di "Kings Of Edom", il groove da esso scaturito è veramente irrefrenabile. Ogni tanto capita di cadere con richiami un po' troppo marcati a qualcosa di "differente" (in "2012" ci sono i Queensryche che urlano vendetta), e si ha l'occasione di ascoltare un piccolo omaggio al passato primordiale del gruppo in "Din". Non so se sia meglio del suo predecessore 'Gothic Kabbalah', a mio avviso questo è un'opera suprema che è lontata da tutto quanto dai Therion offertoci in precedenza. Non so qualei sia il pezzo migliore, tutti le undici fatiche hanno qualcosa che sa di puo genio. Sicuramente c'è chi di voi che lo reputerà una fetenzia, così come chi lo idolatrerà come il sottoscritto, il bello dei Therion sta nell'aver accontentato tutti e deluso tutti. E' una delle poche band che possono vantarsi di avere avuto ogni tipo di fan non perchè siano delle puttane, ma solamente perchè sono pura arte.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dtm

NERVOSA + BURNING WITCHES
Pumpehuset - Copenhagen (Danimarca)

Confesso di avere qualche pregiudizio nei confronti delle band metal totalmente formate da elementi di sesso femminile, e mi scoccia ammetterlo. Ma è un dato di fatto che non avrei mai preso i biglietti per questo concerto se non fosse stato che doveva aver lu...

Sep 24 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web