You are here: /

KNIGHT AREA: THE SUN ALSO RISES

data

08/07/2004
85


Genere: Prog Rock
Etichetta: Laser's Edge
Anno: 2004

L'incontro con questo cd è stato un vero colpo di fortuna: nei miei vagabondaggi in internet mi ero infatti imbattuto nel sito di questo progetto ed ero restato fortemente colpito dall'ascolto degli mp3 liberamente scaricabili. Dopo qualche mese ritrovo questo cd nel pacco speditomi dalla Lucretia Records: non vi dico la sorpresa e la gioia di poter ascoltare per intero questo " The Sun Also Rises". Ma andiamo con ordine: Knight Area è un progetto di due fratelli, tali Gerben e Joop Klazinga, che come sonorità pesca abbondantemente e profondamente nel prog rock settantiano. La voglia di questi due uomini di fare musica ha radici lontane nel tempo visto che la seconda traccia dell'album, "The Gate Of Eternity", è stata composta addiritura nei primi anni '80. Hanno fatto le cose con calma e pazienza certosina i due, visto che hanno creato e registrato tutto l'album nel loro studio casalingo, con risultati molto positivi, anzi direi eccellenti visto che parliamo di un genere come il prog in cui la produzione e la resa sonora contano molto. L'ascolto del cd ci porta al cospetto di 10 solchi di puro prog rock, intelligentemente suonato, con idee che sicuramente non faranno gridare al miracolo compositivo ma che di certo non risultano stantie: e questo, credetemi, al giorno d'oggi è già un pregio importante. Tracce come la melodica "The Gate Of Eternity", le psichedeliche "Conspiracy" e "Forever Now", la pomposa e sognante title track valgono da sole il prezzo del cd. Canzoni come queste sono un incredibile specchio di quello che è il vero progressive: non esercizio di bravura tecnica ma diretta espressione dei moti interiori dell'anima; fatto questo che molti ascoltatori hanno perso di vista, seguendo forse troppo alcuni blasonatissimi gruppi (di cui non faccio nomi) che non meritano tutta la fama che hanno accumulato. Il lavoro dei due "olandesi prog" non dimostra crolli di interessi, anche le successive canzoni non sono da meno di quelle citate, rendendo la valutazione complessiva del lavoro fortemente positiva: voglio citare solo la bellissima "Mortal Brow" in cui l'eterea voce di Stephanie Lagrande dà quel tocco in più ad una traccia veramente elettrizzante che sprizza nostalgia degli anni '70 da tutti i pori. Produzione e missaggio risultano convincenti, l'artwork risulta curato e presenta una bellissima copertina: anche il booklet, nonostante sia abbastanza spartano, riporta tutto ciò che serve.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Fpsez

FRANTIC PARTY 2021
Tikitaka Village - Francavilla al Mare (CH)

In un periodo di generale difficoltà ad organizzare eventi musicali che possano raggiungere una buona riuscita in termini di risposta del pubblico e di sostenibilità finanziaria, esiste per fortuna della gente che si rimbocca le maniche e con una sana d...

Aug 25 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web