You are here: /

WETTON, JOHN: Raised In Captivity

data

16/07/2011
79


Genere: Rock
Etichetta: Frontiers
Distro:
Anno: 2011

Sesto disco solista per John Wetton, artista inglese che non ha certo bisogno di presentazioni vista la quarantennale carriera. 'Raised In Captivity' si presenta come un disco per i fan degli Asia e del progetto Icon (che Wetton ha realizzato con Geoff Downes): le undici tracce godono di un parco ospiti di primissimo piano, anche se l'aspetto che andremo a valutare esula dalla qualità dei musicisti coinvolti. La domanda che è lecito porsi è se Wetton è riuscito a creare un disco che valga la pena acquistare, vista la proliferazione di prodotti (fra solista, Asia e Icon) uscita negli ultimi anni. La risposta è sì. Incredibile come, disco dopo disco, John riesca a ricreare sempre la stessa magia, sempre quell'alchimia che ti porta ad ascoltare più e più volte questo ultimo prodotto. E' davvero un artista eterno, visto che riesce a colpire nel segno pur non variando in modo sostanziale la proposta musicale. Forse è per quello che piace, nei dischi di Wetton si respira l'aria di casa, quella familiarità che ti coinvolge e che ti porta ad innamorarti delle songs proposte. Una sezione di musicisti di prim'ordine ed una produzione assolutamente cristallina rendono 'Raised In Captivity' un disco maledettamente riuscito, quindi, pronto ad entrare nei vostri stereo per rimanerci per un bel po'.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Mdslide

METAL DAYS - WEEKEND OF SOLACE
- Tolmin

Il festival Metal Days era stato cancellato, ma gli organizzatori, con minimo preavviso, visto l'opportunità di organizzare qualcosa di simile e forti di 2000 potenziali adesioni richieste via web entro una certa data per portare avanti il processo organiz...

Sep 23 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web