You are here: /

TRISHULA: Time Waits For No Man

data

01/09/2020
77


Genere: AOR, Melodic Hard Rock
Etichetta: AOR Heaven
Distro:
Anno: 2020

Nati dalla mente dell'indaffarato chitarrista britannico Neil Fraser (che vanta in curriculum collaborazioni con artisti del calibro di Ten, Tony Mills e Rage Of Angels, tra gli altri), i Trishula, dopo il buon debutto dello scorso anno, si superano sfornando questo secondo gioiellino. In line-up si riconferma l'ottimo cantante Jason Morgan, sempre misurato ed efficace nella costruzione delle sue linee melodiche, mentre i contributi dei nuovi acquisti Neil Ogden (Demon) alla batteria e Dan Clark (Rebecca Downes) al basso si rivelano solidi ed inappuntabili. Il quartetto suona un dinamico hard melodico/aor che, non disdegnando influenze derivanti dai seventies, profuma di "britannico" lontano un miglio, e l'assoluta ispirazione nel songwriting fa emergere il reale punto di forza del disco: le belle canzoni! L'ottima opener "How It's Supposed To Be", puntellata da superbi synth, l'epicheggiante "Fallen Hero", la pompish "Hear No Evil" o le cromate "The Border" o "The Mighty", infatti, sono tutte piccole gemme di classe e melodia, dove l'assoluta bravura di Fraser alla sei corde (assoluta protagonista assieme a piano e synth) si sposa al talento incredibile di Morgan nel creare impasti vocali ed armonizzazioni assolutamente vincenti (in particolare nei magnifici refrain). Quando il gruppo rallenta i ritmi, come in "Make Up Your Mind" o "Every Time We Touch", le linee vocali risultano un po' meno efficaci che nei pezzi maggiormente sostenuti, ma stiamo comunque parlando di pezzi validissimi, che non sfigurano affatto nell'economia del platter. Se amate Ten, Pride, ed in generale l'hard melodico/aor inglese, non rimarrete per niente delusi: una delle sorprese dell'anno nel genere, veramente un gran bel disco!

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Shoresnull

SHORES OF NULL
Traffic - Roma

‌In tempi di covid ritrovarsi ad un concerto metal in un club pieno per i 4/5 della capienza è una straripante vittoria. Il merito è tutto delle due band romane che hanno condiviso il palco (chiedo venia agli Inno che non troveranno copertura in qu...

Dec 28 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web