You are here: /

TESTAMENT: LIVE IN LONDON

data

17/12/2005
80


Genere: Thrash Metal
Etichetta: Spitfire Records
Anno: 2005

Una reunion di quelle destinate a lasciare il segno, un tour che mostra come i vecchi Testament sappiano ancora fare male e, a suggellare il tutto, questo live album che raccoglie il meglio (o quasi) della prima parte della carriera della storica formazione californiana, pescando brani cioè che vanno dal portentoso debutto al più scialbo "The Ritual". L'impatto è quello dei tempi d'oro, con il grande capo Chuck che scarica sul pubblico vagonate della propria grinta e tutto il gruppo che risponde al meglio delle proprie possibilità. Una band decisamente in forma, capace di valorizzare in sede live anche pezzi che diversamente sarebbero stati promossi al rango di hit, come "Let Go Of My World" e "Souls Of Black". Sono però sempre e comunque i grandi classici a farla da padroni, a cominciare da quella "The Preacher" che apre lo show e che porta da subito il delirio tra i fan. Devastante l'accoppiata "Into The Pit" - "Trial By Fire", così come perfetta è l'esecuzione di "Sins Of Omission" ed "Electric Crown", una canzone che avrebbe meritato una cornice ben diversa dal "The Ritual" in cui è stata pubblicata. L'emozione più bella nasce però dal poter sentire duettare ancora una volta Peterson e Skolnick su un brano che ha fatto la storia del thrash come "Over The Wall". Va detto che l'assenza di "Burnt Offerings" e "Apocalyptic City" non può passare inosservata, soprattutto se consideriamo il fatto che è stata inserita nella setlist anche la mediocre "The Legacy" di cui avrei fatto volentieri a meno. Un particolare che comunque non incide più di tanto sull'apprezzabile risultato finale. Se questo "Live In London" è una rappresentazione fedele di quello che sono adesso i Testament, allora il consiglio è quello di cercarsi un rifugio sicuro, perchè i segnali che preannunciano un nuovo "The Gathering" ci sono tutti.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Aromysez

ARMORY
Plan B - Malmö

Con le restrizioni causa Covid-19 che si inaspriscono (niente alcool dopo le 22 e numero massimo di partecipanti ridotto all'indomani dell'evento da 50 a 8), questo in esame potrebbe essere stato l'ultimo appuntamento del genere per chissà quanto t...

Nov 26 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web