You are here: /

SHOOTING STAR: CIRCLES

data

07/07/2006
78


Genere: Melodic Rock
Etichetta: Frontiers
Anno: 2006

Assenti dalle scene da circa sei anni (il loro ultimo album ufficiale "Leap Of Faith" è stato rilasciato nel 2000), i rockers statunitensi Shooting Star ritornano alla carica nel 2006 in corso grazie al loro fresco sodalizio con la nostrana Frontiers Records, la quale ha portato alla pubblicazione dell'atteso e qui discusso nuovo cd "Circles". Il lavoro in questione è composto da nove tracce di piacevole rock melodico americano, il quale si discosta leggermente dal classico stile tipicamente ottantiano della band, e ciò anche a causa di una ben precisa scelta effettuata in fase di produzione, oggi molto più snella e asciutta rispetto a quanto intravisto nei capitoli storici della band, quali ad esempio "Burning" e "Silent Scream". Anche il timoniere è cambiato nella nuova avventura in studio, visto che dietro al microfono questa volta troviamo il mitico Kevin Chalfant (The Storm, 707, Two Fires, Shadows Fade) al posto dello storico singer Keith Mitchell, scelta che, almeno a livello qualitativo, ha assicurato la solita enorme dose di necessaria classe ed espressività. L'alto livello qualitativo del songwriting, inoltre, ha offerto a Chalfant un florido terreno su cui muoversi con estrema disinvoltura, regalando così ai posteri una prestazione assolutamente degna di lode. Quello che meno mi ha convinto di questo gradito ritorno è invece la decisione, già discussa in precedenza, di produrre il disco distaccandosi in maniera decisa dai canoni stilistici tipici della band statunitense. La nuova direzione intrapresa, infatti, risulta eccessivamente secca e leggera in particolare nel supporto sonoro della batteria, assolutamente incapace di incidere a dovere e lontana anni luce dall'avvolgente suono delle poprie uscite anni ottanta, caratteristica che aveva operato sin qui da vero e proprio elemento distintivo della musica di Van McLain e soci. Come già detto l'alto valore intrinseco dei brani riesce indubbiamente a lasciare il segno già ad un primo e veloce ascolto, ma ciò tende comunque a costituire un preponderante interrogativo su quello che avrebbe potuto essere ed invece non è stato, anche se noi, alla fin fine, sappiamo comunqueaccontentarci così. La band è tornata in forma e questo conta prima di tutto, di tempo per produrre un nuovo capitolo come si deve ce ne sarà a dovere più avanti.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Shoresnull

SHORES OF NULL
Traffic - Roma

‌In tempi di covid ritrovarsi ad un concerto metal in un club pieno per i 4/5 della capienza è una straripante vittoria. Il merito è tutto delle due band romane che hanno condiviso il palco (chiedo venia agli Inno che non troveranno copertura in qu...

Dec 28 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web