You are here: /

RE:AKTOR: ZERO ORDER

data

08/10/2003
50


Genere: Cyber metal
Etichetta: Nuclear Blast
Anno: 2003

E' notevole l'interessamento che la Nuclear Blast sta mostrando ultimamente nei confronti di sonorità più moderne e 'alternative', si veda il caso degli ottimi Mnemic, sicuramente una piacevole sorpresa; a seguire ecco che arrivano tali Re:aktor, quattro individui sconosciuti (nemmeno la bio mi sa dire qualcosa a riguardo) che propongono un metal futuristico pesantemente influenzato da Fear Factory, Rammstein, Nine Inch Nails senza trascurare qualche riff di matrice thrash. Al contrario dei già citati Mnemic, i Re:aktor non riescono a colpire nel segno come dovrebbero, per via di composizioni fiacche e dispersive, che hanno la pretesa di mischiare metal estremo e ambientazioni cibernetiche ma che, ad ascolti approfonditi, fanno prevalere la noia nell'ignaro ascoltatore. Le idee, bontà loro, ci sarebbero tutte visto che certi inserti di synth non sono affatto male e anzi, ricreano molto bene un'atmosfera spaziale 'fantascientifica' che mi ha spesso ricordato gli ultimi lavori degli svizzeri Samael (da troppo assenti dalle scene); non è quindi tutto da buttare in "Zero Order", le idee buone, anche se non molte, ci sono e danno piuttosto l'impressione di essere assemblate male,senza un occhio di riguardo alla forma canzone e alla godibilità dei brani. Per ora rimandati in attesa di un album degno di nota che possa brillare di luce propria in un panorama troppo affollato e inflazionato di uscite simili tra loro. Per il momento, se avete un disperato bisogno di cyber-industrial metal (o come lo vogliate chiamare), ci sono sempre gli Mnemic a farvi compagnia...io torno ad ascoltarmi "Demanufacture". Un album purtroppo deludente, che mostra molti punti deboli nonostante le buone idee presenti, in questa sede non sfruttate a dovere.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

HYPOCRISY – SEPTICFLESH
Orion - Ciampino (Roma)

Primo grande evento della stagione concertistica autunnale della capitale e quale migliore occasione per assistere al set di due band che, in maniera diversa, hanno fatto la storia del genere estremo. "Apertura delle danze" riservata ai finlandesi Horizon I...

Nov 22 2022