You are here: /

KAIPA: MINDREVOLUTIONS

data

17/05/2005
85


Genere: Prog Rock
Etichetta: InsideOut
Anno: 2005

Ritorna dopo un paio d'anni un gruppo che mi aveva piacevolmente sorpreso tempo addietro: i Kaipa. L'allora "Keyholder" era stato uno stupendo esempio di Prog Rock ispirato al passato e tecnicamente sopraffino. Il gruppo si ripresenta nella stessa line-up del disco precedente e questo mi ha creato non poche aspettative vista l'ottima impressione che mi avevano lasciato ai tempi. E da questo "Mindrevolutions" si ottiene quello che ci si aspetta: Lundin e Stolt sono sempre ispiratissimi e la conferma di Aleena alla voce (con una presenza più marcata rispetto alla precedente) farà contenti chi l'ha ascoltata per la prima volta in "A Complex Work Of Art" (forse la traccia migliore di "Keyholder"). Come nelle altre composizioni del gruppo (e degli altri gruppi in cui i vari musicisti partecipano, in primis i Flower Kings) le tracce si snodano per molti minuti (79 totali con "Mindrevoltions" che sfiora da sola i 26) e al loro interno i sei componenti affrontano il Prog Rock da tutte le angolazioni e influenze. Spesso i musicisti divagano portando a fondersi insieme stili vecchi e moderni, infarcendo i brani di riferimenti jazz e fusion accostati a chitarre e tastiere prettamente prog. Ogni singola traccia dell'album regala emozioni e nessuna trasmette il senso di 'esercizio di stile' fine a se stesso; questo perchè la grandissima tecnica di ognuno dei componenti è finalizzata ad un progetto comune che è creare un tappeto di suoni complesso che possa vivere da solo, ma nello stesso tempo essere un perfetto accompagnamento alle voci dei due ottimi vocalist. Indicando qualche pezzo in particolare, consiglio "Our Deepest Inner Shore" per farsi travolgere dalla voce calda di Aleena e "Remain Of The Day" con uno Stolt da capogiro; la title track "Mindrevolution" è invece il contenitore perfetto per tutte le sfumature e digressioni che il gruppo riesce a proporre. Unica nota che posso portare al lavoro dei Kaipa è che questo disco rimane uno scalino sotto il precedente, che aveva un impatto più forte già dal primo ascolto. Questo però vuol dire mettersi a cercare il pelo nell'uovo, anche perché tale differenza è minima e non influisce affatto in maniera marcata su questo altro capolavoro che è "Mindrevolutions". Mi permetto di segnalare in questa seda che nel corso di quest'anno i Kaipa metteranno sul mercato un cd-box contenenete 5 cd: 3 con la ristampa dei loro primi album (vi avviso che sono tutti cantati in svedese) e 2 con tracce inedite, demo e live recording: un'occasione per i collezionisti e per chi volesse conoscere gli albori di questa band svedese.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Aromysez

ARMORY
Plan B - Malmö

Con le restrizioni causa Covid-19 che si inaspriscono (niente alcool dopo le 22 e numero massimo di partecipanti ridotto all'indomani dell'evento da 50 a 8), questo in esame potrebbe essere stato l'ultimo appuntamento del genere per chissà quanto t...

Nov 26 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web