You are here: /

BLAME ZEUS: Seethe

data

29/09/2020
70


Genere: Heavy Rock
Etichetta: Rockshots Records
Distro:
Anno: 2019

Un’aura di malinconia e di fascino femminile viene emanata nell’ultima fatica discografica dei portoghesi Blame Zeus. Il loro è un sound tra il rock e il metal, talvolta dalle digressioni heavy, per poi incastonarsi nel progressive e nel gothic. L’interpretazione vocale di Sandra Oliveira è a metà tra il classico heavy e l’appena citato gothic, valore aggiunto importante per l’intero lavoro. Molto interessanti le divagazioni più alternative e progressive dell’album , le cui colonne restano “classiche”, mostrando però una certa poliedricità. Mastodon e A Perfect Circle compaiono a tratti, restando però pennellate sfumate di un quadro solido ed ancorato al concetto metal. Le timbriche di chitarra si discostano difficilmente infatti da un groove conosciuto, mostrando poi nella sezione ritmica e nelle ambientazioni parentesi più fantasiose. Album nel complesso ben suonato, a cui manca forse quel qualcosa in più per rendersi davvero distinguibile. C’è, per tutto il corso di Seethe, l’idea che tra un brano e l’altro ci sia poca diversità, forse per questo suono un po’ monocorde della chitarra che va a “soffocare” tutto il resto.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

HYPOCRISY – SEPTICFLESH
Orion - Ciampino (Roma)

Primo grande evento della stagione concertistica autunnale della capitale e quale migliore occasione per assistere al set di due band che, in maniera diversa, hanno fatto la storia del genere estremo. "Apertura delle danze" riservata ai finlandesi Horizon I...

Nov 22 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web