You are here: /

M.O.D.: U.S.A. For M.O.D.

data

24/07/2005
65


Genere: Thrash Metal
Etichetta: Megaforce
Anno: 1987

Primo album per gli statunitensi Method Of Destruction, allegra brigata messa in piedi dal corpulento Billy Milano a metà degli anni ottanta, in piena era thrash metal dunque. Ed è proprio il movimento simbolo degli eighties a fare da rampa di lancio per la proposta dei MOD, anche se l’indole demenziale propria della band prende spesso il sopravvento, e allora anche il thrash più classico e primitivo va a farsi benedire, in favore di un demenzial-core arrembante, magari non molto fantasioso dal punto di vista musicale, ma sicuramente originale per ciò che riguarda le lyrics. A rendere interessante questo progetto è proprio la bivalenza della musica dei MOD i quali alternano la violenza del thrash più becero a soluzioni molto meno serie, dei divertissement che non avrebbero sicuramente vita lunga se estrapolati dal contesto in cui si trovano: pensiamo ad esempio ad un album fatto interamente di pezzi sulla scia di “Short But Sweet”. Di metallico ci sarebbe effettivamente poco. Tra i brani simbolo di questo “USA For Mod” va sicuramente ricordata l’opener “Aren’t You Hungry?”, che con la successiva “Get A Real Job”, “Let Me Out” e la debordante “Spandex Enormity” mostra quante siano le affinità che il gruppo di Billy Milano ha con i più quotati Anthrax: non a caso Scott Ian appare qui in veste di ospite. E non a caso è proprio dalle menti di Milano e Ian che nasceranno i S.O.D. Certo che prima di trovarsi faccia a faccia con la verve dei M.O.D. bisogna prendere le dovute precazuzioni: testi fortemente volgari come quello di “A.I.D.S.” (Analy Injected Death Sentence) possono risultare indigesti ai più. Allora tanto vale concentrarsi sull’ironia più velata che caratterizza “Don’t Feed The Bears” o sulla filosofica “Ode To Harry” (potremmo vivere tutti più a lungo guidando una Cadillac). In definitiva un lavoro simpatico, ma non certo indispensabile, che piacerà sicuramente più ai thrasher incalliti che ad altri.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dt omb

DEVIN TOWNSEND
Streaming - Canada

Settimo concerto in streaming per Mr. Townsend; stavolta da casa, non una qualsiasi, ma una villa a tre piani con tetti a spiovere completamente immersa ed isolata nella foresta a due passi da un lago immenso il tutto in una giornata di sole perfetta; in poche parole...

May 11 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web