You are here: /

DYSTHYMIA: THE AUDIENT VOID

data

10/03/2011
80


Genere: Melodic Death Metal
Etichetta: Buil2Kill Records
Distro: Nadir Promotion
Anno: 2011

Arrivano dalla Toscana questi Dysthymia, qui al primo studio album. Non si tratta dei soliti ragazzini che hanno messo su una manciata di brani alla buona, i nostri sono dei navigati del metal (ci troviamo membri dei Coram Lethe) e il disco, infatti, è un lavoro di prim'ordine a livello di produzione grazie soprattutto al mixaggio avvenuto presso i celeberrimi Hertz Studios, in Polonia. 'The Audient Void' si avvia con "Slow Movements", brano che chiama in causa gli ultimi Dark Tranquillity con melodie e ottimi riff swedish-style. I riff sono ottimi e ben orchestrati, melodici e complessi senza eccedere, con velleità progressive ("Sensation Seeker"), cambi di tempo spettacolari ("Damaged Essence "; "From Pain I Arise"), e addirittura una citazione ai maestri Cynic ("Sink Your Illusion"). Ci piace poco, invece, il monolite "Certain Uncertainties ", brano dalle tastiere evocative e fumose (con nientemeno che Oleg Smirnoff), che spezza il ritmo generale. 'The Audient Void' è un album che di nuovo dice poco, però raccoglie alcuni degli elementi migliori del metal estremo di mezzo mondo, chiamandone in causa i maestri senza essere, però, schiavi delle proprie influenze. Una boccata d'aria fresca per la scena di casa nostra.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dt omb

DEVIN TOWNSEND
Streaming - Canada

Settimo concerto in streaming per Mr. Townsend; stavolta da casa, non una qualsiasi, ma una villa a tre piani con tetti a spiovere completamente immersa ed isolata nella foresta a due passi da un lago immenso il tutto in una giornata di sole perfetta; in poche parole...

May 11 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web