You are here: /

STRYPER: The Final Battle

data

15/10/2022
80


Genere: Hard Rock, Heavy Metal
Etichetta: Frontiers Records
Distro:
Anno: 2022

Ha veramente del misericordioso l'uscita del nuovissimo atto discografico degli storici christian metaller americani. Sono stati due anni veramente molto pesanti quelli trascorsi dalla band dei fratelli Sweet, problemi di salute di una certa gravità che hanno riguardato il frontman Michael Sweet (distacco della retina) e il chitarrista Oz Fox al quale gli hanno diagnosticato ben due tumori al cervello. Ma gli Stryper si rivelano sempre più inossidabili e la forza espressa nei due precedenti 'God Damn Evil' ed 'Even the Devil Believes' la ritroviamo inalterata anche in 'The Final Battle', un episodio dalla qualità ancora una volta decisamente alta, un sound ricco di potenza (l'opener "Transgressor" mette subito le cose in chiaro, replicata a metà scaletta da "Rise to the Call"). Se negli episodi sopra citati prevale la muscolarità "Same Old Story" e la successiva "Heart & Soul" evidenziano ottime soluzioni armoniche e chorus vincenti come nel loro consueto stile, il tema cristiano viene presentato come meglio non si poteva nella splendida ballad "Near", per niente zuccherosa, dove i suoni pieni degli strumenti si intrecciano a meraviglia con la voce come sempre squillante di Michael, praticamente un ragazzino a dispetto dei suoi quasi sessant'anni. Il finale mostra gli Stryper sempre sul pezzo, impeccabile il lavoro al basso dell'ex Firehouse Perry Richardson sempre più facente parte del DNA del quartetto, le due chitarre si mostrano rocciose sia in "No Rest For The Wicked" dalle sfumature blueseggianti, sia nella finale "Ashes To Ashes" che mostra una imponente sezione ritmica, un riff tagliente e spedito con un coro da stadio contenente il solito importante messaggio religioso. Diciamo, a conclusione di questa disamina, che pur non rinvenendo variazioni sul modo di proporsi musicalmente, ritroviamo gli Stryper in piena forza con un lavoro solido ed impeccabile e nonostante un susseguirsi di eventi non proprio tenero loro hanno saputo gettare il cuore oltre l'ostacolo e solamente per questo meritano i nostri complimenti.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dsf

THE DARK STORM FESTIVAL
Stadthalle - Chemnitz

Il Dark Storm Festival è giunto alla 25esima edizione. Partito come una manifestazione itinerante (prima edizione del 1997 divisa fra un giorno a Berlino e uno a Chemnitz) che ha avuto il suo picco nell'anno 2000 con ben sei giornate in sei localit&agrav...

Jan 13 2024

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web