You are here: /

MANUSCRIPTS DON'T BURN: The Breathing House [MCD]

data

05/11/2010
40


Genere: Avantgarde
Etichetta: Amaranth Recordings
Distro: Aural Music
Anno: 2010

Progetto solista di Davide Tiso, mente ed ascia degli Ephel Duath, Manuscripts Don't Burn rappresenta un puro esercizio estetico senza capo, nè coda. 'The Breathing House' è un disco assolutamente noioso che non suscita mai interesse se non nella sua linea guida: brani strumentali privi di virtuosismi e concentualmente ipnotici, ma che alla lunga stancano perpetuando un accavallarsi continuo di riff che si perde nei mendri delle stesse composizioni. Nel tentativo di non legarsi a nessuno stile il buon Davide non si lega praticamente a niente, allora ecco un album apparentemente sperimentale, timidamente frutto solo di improvvisazione, e che si riduce ad un pungo di brani gratuitamente prolisso, fastidioso, con due idee trascinate all'infinito che si riciclano in automatico. Suoni scarni, algidi, privi di appeal e linee melodiche ridotte all'osso fanno il resto ed inquadrano il lavoro in una perdita di tempo assoluta. Brutto episodio, davvero. Dispiace essere così categorici, sintetici e spietati, ma 'The Breathing House' è il nulla sotto forma di niente.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

HYPOCRISY – SEPTICFLESH
Orion - Ciampino (Roma)

Primo grande evento della stagione concertistica autunnale della capitale e quale migliore occasione per assistere al set di due band che, in maniera diversa, hanno fatto la storia del genere estremo. "Apertura delle danze" riservata ai finlandesi Horizon I...

Nov 22 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web