You are here: /

LYNCH MOB: SMOKE AND MIRRORS

data

30/09/2009
70


Genere: Hard Rock
Etichetta: Frontiers
Distro:
Anno: 2009

Sfruttando a pieno l'onda della reunion si rimettono in gioco anche i Lynch Mob, creatura di George Lynch nata dopo aver lasciato i Dokken ai primordi degli anni '90. E' un come back tipico, usuale, perchè "Smoke and Mirrors" non sposta di una virgola il discorso interrotto anni addietro. In poche parole, Lynch va sul sicuro. Il disco si fa piacere, ma è soprattutto un disco di mestiere, perfettino, ma non troppo, maleducato, ma non troppo. Ogni cosa posta al punto giusto, ma poco coivolgente. Tranne nei rari casi in cui è il talento ad emergere sul resto, allora ti ritrovi brani come l'opener "21st Century Man", o come "Revolution Hero" che sanno come scuoterti, sanguigni e grondanti di sudore. Poco da sottolineare, invece, sul versante prettamente strumentale, in quanto i quattro - ritroviamo Oni Logan alla voce, e Marco "con chi suonerò domani" Mendoza al basso - trovano l'amalgama fin da subito, orchestrati da quel grande asso della sei corde al secolo il già citato George Lynch: sempre al servizio del brano, mai piru-piru fine a se stesso. Buona la produzione, anche se i suoni sono datati ed il tutto ha più la parvenza di un'operazione nostalgica che un vero e proprio nuovo inizio. Un buon disco che ricorderemo più come parte di una discografia, che come elemento esaltante. In fin dei conti, ascoltato una manciata di volte "Smoke and Mirrors" finirà comodamente sullo scaffale a prendere polvere. Di tanto in tanto lo punterete, ma finirete col prendere il cd immediatamente prima o dopo. A meno che non siate fanboy della band e di Lynch in particolare.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dtm

NERVOSA + BURNING WITCHES
Pumpehuset - Copenhagen (Danimarca)

Confesso di avere qualche pregiudizio nei confronti delle band metal totalmente formate da elementi di sesso femminile, e mi scoccia ammetterlo. Ma è un dato di fatto che non avrei mai preso i biglietti per questo concerto se non fosse stato che doveva aver lu...

Sep 24 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web