You are here: /

KING'S X: Three Sides Of One

data

19/09/2022
72


Genere: Rock, Metal
Etichetta: InsideOut Music
Distro: Sony
Anno: 2022

Il 2022 sembra essere l'anno di tanti grandi ritorni e così è anche per i King's X, trio che nella propria carriera si è contraddistinto per aver saputo costruire un proprio universo stilistico, dove far convivere rock, metal, progressive, alternative, psichedelia e tanto altro, sfuggendo così a qualsiasi etichettatura. Non è musica dunque facile da catalogare quella della band americana, perchè questa ha saputo realizzare tanti album di spessore, in grado sempre di trascendere i generi, seguendo la propria rotta e infischiandosene di quelle che possono essere le mode o i trend del momento. Tuttavia, era da un bel po' che Pinnick e compagni non pubblicavano uno studio album, se pensiamo che il precedente "XV" risaliva addirittura al 2008. Certo, ci sono state diverse complicazioni nel frattempo, tra i problemi di salute di Gaskill e la pandemia, che hanno ritardato un po' le cose, però è indubbio che la band non ha mai cercato di accelerare le tempistiche, preferendo concentrarsi sull'album in maniera convinta, lavorando e sviluppando le idee con calma. 
Come era lecito aspettarsi, in questo "Three Sides Of One" si possono ascoltare brani alquanto diversi tra loro, ciascuno con le proprie caratteristiche e le proprie peculiarità. Così, la tracklist propone pezzi alquanto duri, come "Let It Rain" e "Swipe Up", o altri più soft come la dolce "Take The Time" e "She Called Me Home" (nella quale Gaskill ripercorre i momenti in cui temeva che non sarebbe mai più tornato a suonare), ma anche tracce cariche di groove come "Give It Up" o intrise di psichedelia come la splendida "All God's Children". Notevoli anche alcuni brani in cui viene concessa un po' più di libertà agli splendidi assoli di Ty Tabor, tra cui menzioniamo ad esempio "Nothing But The Truth" e "Watcher". A livello vocale, oltre al fatto che viene dato maggiore spazio a Tabor e Gaskill, la band si cimenta anche su cori e linee melodiche sovrapposte, con soluzioni che in alcuni casi fanno tanto pensare ai Beatles (ad esempio in "Holidays" o "Every Everywhere"). 'Three Sides Of One' non è magari l'episodio più significativo nella discografia del trio americano, ma è un album realizzato con cura traccia dopo traccia, nel quale questi tre straordinari musicisti sono riusciti ancora una volta a far incontrare le loro tre personalità in un'unica entità, che porta appunto il nome di King's X. 

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dtm

NERVOSA + BURNING WITCHES
Pumpehuset - Copenhagen (Danimarca)

Confesso di avere qualche pregiudizio nei confronti delle band metal totalmente formate da elementi di sesso femminile, e mi scoccia ammetterlo. Ma è un dato di fatto che non avrei mai preso i biglietti per questo concerto se non fosse stato che doveva aver lu...

Sep 24 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web