You are here: /

GOD FORBID: GONE FOREVER

data

02/11/2005
78


Genere: Thrashcore Melodico
Etichetta: Century Media
Anno: 2004

Che la Svezia abbia cominciato a propagare i suoi influssi musicali anche oltreoceano è stato evidente più o meno dalla fine degli anni ’90, quando Shadows Fall e God Forbid cominciavano a mischiare in modo ancora acerbo thrashcore americano e swedish death di tipica scuola Gates/Tranquillity/Flames. Col senno di poi, si potrebbe dire che la Century Media (band che ha patrocinato e continua tuttora a pubblicare entrambe le band) ha avuto la vista lunga. “Gone Forever” dei God Forbid è il loro terzo album, e anche quello che segna una proposta finalmente più definita e concreta. La band dell’imponente Byron Davis attinge dal thrashcore più sanguigno di tradizione americana condendolo con massicce dosi di riff e soli melodici di chiaro stampo svedese; sono gli At The Gates quelli più chiamati in causa, insieme a In Flames e Arch Enemy, quest’ultimi soprattutto per ciò che riguarda le sopraffine partiture soliste di Doc Coyle. Il plusvalore per quello che potrebbe sembrare un mix tutto sommato consueto al giorno d’oggi è dato sicuramente dall’ugola di Byron, ideale gemello di Howard dei Killswitch Engage (è bene chiarire che i due timbri sono comunque molto diversi), che si lancia senza remore in tiratissime vocals e refrain puliti da incorniciare. E’ sufficiente ascoltare i primi cinque brani per rendersene conto. E’ arduo non farsi coinvolgere dai pattern melodici della title-track, di “Washed-Out World”, di “Antihero” o sbattere la testa al ritmo di velocissime cavalcate come “Force-Fed” o “Living Nightmare”. Nonostante resti qualche spigolosità da limare, “Gone Forever” è degno rappresentante di una band che farà grandi cose (e a fronte dell’ultimo lavoro “IV: Constitution Of Treason” è davvero difficile sostenere il contrario) e che sarebbe una vergogna non conoscere. Soprattutto se si sbandiera onniscenza gratuita in certi ambiti.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Mdslide

METAL DAYS - WEEKEND OF SOLACE
- Tolmin

Il festival Metal Days era stato cancellato, ma gli organizzatori, con minimo preavviso, visto l'opportunità di organizzare qualcosa di simile e forti di 2000 potenziali adesioni richieste via web entro una certa data per portare avanti il processo organiz...

Sep 23 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web