You are here: /

EMERALD RAIN: SHORT SIGHTED

data

08/10/2003
68


Genere: Melodic Rock
Etichetta: Point Music
Anno: 2003

In fatto di melodic rocker il Canada è sempre stata una terra gravida, traboccante di idee e di artisti che hanno segnato e che continuano a segnare i tratti somatici del hard melodico internazionale. Figli di quella terra sono anche gli Emerald Rain, arrivati alla quarta prova in studio, e forti di un sound che abbraccia White Lion ed Harem Scarem e che ha avuto la sua più grande manifestazione nel bellissimo Age Of Innocence di qualche anno fa. Purtroppo quei fasti, alla luce di questo nuovo cd, risultano lontani. In Short Sighted troverete tutte le qualità che la band ha dimostrato di avere, un finissimo gusto melodico, ottimi arrangiamenti, i caratteristici cori polifonici ed il preparatissimo Mike Dmitrovic alla chitarra, forse l’unico erede in circolazione di Vito Bratta. Ma a latitare, come in parte nel precedente album, sono le idee e le soluzioni armoniche che, ahimè, si riciclano all’infinito. Collaudata la formula che li ha proiettati in alto tra i migliori interpreti della nuova scena melodica, i canadesi la ripropongono senza convinzione, senza soluzioni in grado di ravvivare le composizioni, e senza quella frizzante verve che aveva reso i primi due episodi della loro discografia veri e propri must. Qualche brano degno di merito, per fortuna, non manca, e riporta almeno in parte in equilibrio le sorti del disco che pende, in genere, clamorosamente verso la delusione: Beneath The Blue è uno dei migliori di sempre, a tratti epico nei cori che accompagnano la strofa ed il bridge prima del chorus, quest’ultimo finalmente accattivante, deciso, non stereotipato ed abile nell’emozionare; Need To Fly è il legittimo compare della song appena citata e che vede ancora una volta artefici di una prestazione entusiasmante sia il guitar-work di Dmitrovic(da sottolineare anche i suoi preziosismi nei 30 secondi di assolo) sia le linee melodiche vocali di Daigle. Gli altri frammenti del disco rientrano nella media ed alcuni, peggio, nella piattezza comune di molte altre band dedite al rock melodico solo per professione(Think Of Me che sembra il singolo di una band ancora al college, e la scialba, inutile This Must Be Love su tutte), esercitata, tra l’altro, pure male. Che gli Emeral Rain siano diventati mentalmente pigri?

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Mdslide

METAL DAYS - WEEKEND OF SOLACE
- Tolmin

Il festival Metal Days era stato cancellato, ma gli organizzatori, con minimo preavviso, visto l'opportunità di organizzare qualcosa di simile e forti di 2000 potenziali adesioni richieste via web entro una certa data per portare avanti il processo organiz...

Sep 23 2021