You are here: /

GELGAMESH: Last Breath Of The Dying One

data

22/09/2010
59


Genere: Brutal Death
Etichetta: Despise The Sun Records
Distro: Despise The Sun Records
Anno: 2008

Ritorniamo in Indonesia, e ritorniamo in un modo di proporre la musica che è una semplice esasperazione del death metal di stampo americano anni ’90. In tal sede non mancano samplers presi da film splatter (credo, ma minimo!), voce gutturale irriconoscibile (ho sentito di peggio, ma anche Farid sa il fatto suo), e ritmiche spezzacollo: che purtroppo perdono in partenza per via dei suoni non proprio all’altezza. Una scarsa mezz’ora (non ci arriva neanche, per poco), che sinceramente stanca. E rispetto alle altre uscite sotto DTS Records questa è una di quelle un po’ scarse. Chi ama queste cose non potrà però farne a meno e contattare la label. Questo e poco ma sicuro.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer cerberus

MONSTROSITY
Traffic Club - Roma

Un bill decisamente eterogeneo e con poco o nulla in comune se non la devozione all'arte del metallo pesante ad accomunarli. Monstrosity: death metal, The Devil: Industrial Doom, e Cold Snap: Djent/groove Metal. Ai Cold Snap pur...

Jun 14 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web