You are here: /

INTERNAL BLEEDING: Imperium

data

14/10/2014
77


Genere: Brutal Death
Etichetta: Unique Leader Records
Distro:
Anno: 2014

Fa male sentire dire che gli Internal Bleeding fanno sempre la stessa cosa. Non è vero semplicemente perché grazie a cambi molto frequenti di formazione era difficile restare troppo ancorati a uno stile e soprattutto perché erano dieci anni che non si facevano sentire e 'Imperium' non è affatto una copia-carbone dei precedenti. Che poi la loro statura artistica sia reputata -a ragione- non eccessivamente elevata è un'altro paio di maniche, basti pensare che il loro full length di debutto uscì qualche mese dopo 'Pierced From Within' dei Suffocation, band cui i Nostri sono sempre rimasti molto/troppo legati. Insomma, per farla breve, tornano coloro che furono tra i primi a suonare slam death metal e questo dovrebbe mettere in allerta tutti coloro che si perdono dietro a loro sanguinolenti emuli, specie certe one man band dozzinali... Alla voce arriva Keith DeVito, uno degli ex cantanti dei Pyrexia, che dà all'insieme un gusto diverso, rispetto al passato, visto che la sua voce è una versione più selvaggia e hardcore di quella John Tardy degli Obituary. La produzione Unique Leader fa grandi cose e sentiamo la band molto in palla, soprattutto tenendo in considerazione che diverse loro uscite erano penalizzate proprio per dei suoni non all'altezza, da demo in effetti. Segnaliamo le ospitate dei due Suffocation, Frank Mullen e Terrance Hobbs nella prima parte di "Patterns Of Force" e di uno degli ex cantanti degli IB in "The Visitant". La qualità delle canzoni è omogenea, non ci sono picchi assoluti che ti fanno saltare in piedi sulla sedia, ma le cose migliori sono proprio la coriacea voglia di sperimentare (almeno un minimo) rimanendo se stessi e dare una lezione a chi pensava di suonare qualcosa che fosse slam e invece era solo cacca fritta. Ci sono i breakdown, ma il contesto è quello della vecchia scuola del death metal, in cui non si perde di vista una qualche forma-canzone, nemmeno per un attimo.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Itwsez

IN THE WOODS
Traffic - Roma

A distanza di 23 anni dalla fatidica data del frontiera con i Katatonia di 'Brave Murder Day' come gruppo spalla, tornano a Roma gli In The Woods con il batterista come unico membro rimasto della formazione originale. Chiediamo venia ad Agatunet e Veil Of Cos...

Aug 13 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web