You are here: /

SINISTER: Legacy of the ashes

data

01/12/2010
70


Genere: Death Metal
Etichetta: Massacre Records
Distro:
Anno: 2010

I Sinister sono di nuovo tra noi, intendo quelli che hanno scritto pagine importanti della storia del death metal europeo anni '90 come 'Cross The Styx', 'Hate' e 'Diabolical Summoning'. La serie di cambi di line-up ha portato il batterista (unico membro ufficiale rimasto) a lasciare le pelli per dedicarsi a tempo pieno al microfono e, avendo avuto, mio malgrado, la possibilità di vederli dal vivo in quel di Roma cinque mesi fa, non nascondo che son partito prevenuto sulla validità di questo disco. Invece mi son dovuto ricredere, anche se non si può gridare al miracolo, perchè questa release è più che godibile, nulla di nuovo intendiamoci, ma fatto da gente che sa il fatto proprio in termini di militanza nel genere. Trattasi di ritorno ai vecchi fasti del loro tipico death metal a forte connotazione thrash, ma stavolta con ritmiche più controllate rispetto al passato. Le prime tre tracce sostengono questa tesi, "Into The Blind World", "The Enemy Of My Enemy", "Anatomie Of A Catastrophe", specialmente quest'ultimo sembra un brano tratto da 'Cross The Styx'. In un certo qual modo il disco sembra una rendition dei dischi citati all'inizio della recensione. Quindi sound corposo e produzione ineccepibile che rende merito ad un gradito come-back di livello.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Mdslide

METAL DAYS - WEEKEND OF SOLACE
- Tolmin

Il festival Metal Days era stato cancellato, ma gli organizzatori, con minimo preavviso, visto l'opportunità di organizzare qualcosa di simile e forti di 2000 potenziali adesioni richieste via web entro una certa data per portare avanti il processo organiz...

Sep 23 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web