You are here: /

BEJELIT: SLAVE OF VENGEANCE

data

09/09/2003
S.V.


Genere: Heavy Metal
Etichetta: Autoprodotto
Anno: 2003

In attesa dell'uscita del loro imminente album d'esordio intitolato "Hellgate", la band di power metal "made in italy" dei Bejelit regala ai propri fans il Mini-Cd "Slave Of Vengeance". Il disco contiene l'anteprima dell'omonimo singolo estratto dal full-lenght, una versione in chiave acustica della ballad "I Won't Die Everyday" e due pezzi live registrati durante la data del 18 Ottobre a Busto Arsizio. L'uscita di questo Mini, interamente prodotto dal batterista Giulio Capone, è stata programmata dal gruppo per colmare il vuoto causato dalla posticipata uscita del loro album "Hellgate", che dovrebbe (il condizionale è d'obbligo) uscire nel Gennaio 2004 per la nostrana Underground Symphony. Il singolo in questione, "Slave Of Vengeance", si è rivelato una graditissima sorpresa ed ennesima conferma dei valori e della tecnica del gruppo. Durante l'ascolto di questi tre minuti e mezzo di pura rabbia contornata da un pizzico di classe, donata dalle ottime linee vocali adottate dal singer Fabio, ci accorgiamo subito del forte stampo del gruppo e di una spiccata matrice personale che impersona lo spirito dei Bejelit di brano in brano, riuscendoci in questo caso in particolare. Credo infatti di trovarmi di fronte ad uno dei pezzi più completi da loro scritti, ma per dare delle sentenze direi che è doveroso aspettare l'uscita dell'album. Si prosegue poi con una particolare e curata rivisitazione in chiave acustica della popolare ballad "I Won't Die Everyday". Rispetto alla composizione originale ci troviamo di fronte ad una versione completamente diversa, che probabilmente farà storcere il naso a chi si trova ad un primo ascolto e che farà sorridere i fans di vecchia data. Dopo diversi ascolti però mi sento di poter esprimere un giudizio favorevole su questo pezzo, riuscendone ad apprezzarne maggiormente il songwriting e il lavoro di fondo svolto per costruire questa nuova struttura. Concludono il mini due pezzi live, ovvero "Bloodsign" e "Bones And Evil". Anche se la qualità della registrazione non è ai livelli di un live dei Blind Guardian riusciamo a comprenderne l'indubbia qualità delle canzoni rispetto alla versione registrata in studio. In grande luce riesce a mettersi Fabio, autore di una prestazione a dir poco eccentrica come frontman e di grande spessore quando deve cantare. Le due tracce sono riuscite ad incuriosirmi non poco e non vedo l'ora di poter testare la band "on-stage" direttamente sotto i miei occhi! Per concludere la qualità di questo Mini-Cd non è certo in discussione, anche se credo possa rimanere una perla per pochi, che potrebbe lasciare indifferente chi si trova ad un primo ascolto. "Slave Of Vengeance" è dedicato a tutti i fan dei Bejelit, che non vogliono perdersi nulla di questo gruppo e, come me, sono orgogliosi di averli scoperti. Affrettatevi però, le copie disponibili potrebbero finire da un momento all'altro! Per ordinare una copia del Mini Cd scrivi a: [email protected]

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Fpsez

FRANTIC PARTY 2021
Tikitaka Village - Francavilla al Mare (CH)

In un periodo di generale difficoltà ad organizzare eventi musicali che possano raggiungere una buona riuscita in termini di risposta del pubblico e di sostenibilità finanziaria, esiste per fortuna della gente che si rimbocca le maniche e con una sana d...

Aug 25 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web