You are here: /

ASSASSIN: BREAKING THE SILENCE

data

01/03/2011
65


Genere: Thrash
Etichetta: SPV/Steamhammer
Distro:
Anno: 2011

Rozzi e arrabbiati come non mai, tornano all'attacco gli inossidabili Assassin, storico act tedesco che registrò negli anni ottanta l'album-bomba "The Upcoming Terror", per poi interrompere bruscamente la carriera a causa del furto di tutta l'attrezzatura. A quasi vent'anni di distanza eccoli qui alla carica, forti della loro attitudine e di una solida inconografia anni ottanta. C'è poco da dire sul disco, si tratta dei soliti thrasher tutta rabbia e coerenza che pescano a piene mani dagli anni d'oro del genere, chiamando in causa Exodus, Sodom e Destruction su tutti. Riff incazzatissimi e taglienti, direttamente dal passato della vecchia scuola, con qualche momento di riflessione ("Destroy The State"). Ma perlopiù si tratta di thrash violento e spaccaossa, senza spazio per melodia e corbellerie simili ("Turf War"). Quindi tagliamo corto: un must per gli amanti del thrash più cazzuto e incontaminato.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

HYPOCRISY – SEPTICFLESH
Orion - Ciampino (Roma)

Primo grande evento della stagione concertistica autunnale della capitale e quale migliore occasione per assistere al set di due band che, in maniera diversa, hanno fatto la storia del genere estremo. "Apertura delle danze" riservata ai finlandesi Horizon I...

Nov 22 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web