You are here: /

OPEN FIRE: SIPARIO DI NOTTE VESTITO

data

20/04/2010
75


Genere: Crossover
Etichetta: Sweet Poison Records
Distro: Gatti Promotion
Anno: 2010

Singolare questo nuovo progetto nostrano, proveniente dalle piane emiliane. Non sappiamo quanto tutto ciò attecchirà nelle imbolsite orecchie italiche, ma sta di fatto che questi Open Fire sono riusciti quantomeno a spiazzare le nostre. Il sound a cui sono dediti non è facilmente catalogabile, ragion per cui in questa sede siamo costretti a dirvi che dovete sentirvi obbligati ad almeno un ascolto. Potremmo dire, proprio per semplificarci la vita, che ciò che gli Open Fire suonano è una sorta di crossover con evidenti richiami ai System Of A Down, anche se questo paragone è da prendersi molto con le pinze. In realtà il discorso è ben più ampio e complesso. Il livello tecnico dei ragazzi non è assolutamente risibile, così come lo spessore delle composizioni e dei riff, che sembra vogliano essere una sorta di crossover dalle velleità progressive e una delicata anima lirico-melodica sottolineata – udite udite – da un cantato italiano acuto e intenso, più vicino agli Afterhours che a qualsivoglia discorso metal, che immaginiamo voglia essere incluso dagli sporadici inserimenti growl. Già dalle prime battute ci troviamo di fronte a una band che sa il fatto suo, l'opener "L'Altra Faccia" imprime immediatamente il proprio segno con i tempi cangianti e imprevedibili, a cui si affianca il cantato di Davide Torre che si destreggia alla grande tra growl e clean. Ma basta arrivare a "Il Sipario", a detta della band il manifesto del disco, a detta nostra uno dei suoi momenti migliori sia per la carica groove e il bellissimo lavoro ai riff che per l'inaspettata declinazione melodica che ne spezza l'aggressività arricchendolo con un'immensa anima melodica, aspetto predominante nell'intensa "Coma" e la struggente "Il Cammino Della Polvere". Altro aspetto pregevole è lo splendido lavoro alla produzione(il mastering è stato eseguito nientemeno che al Fonoprint Studios) che rappresenta un vero e proprio valore aggiunto all'album. Non sappiamo quanto questo disco potrà piacere – o essere compreso – però, ripetendoci, consigliamo a tutti gli amanti della vera musica a dare un ascolto a questi ragazzi.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Ulver sez

ULVER
Santeria Social Club - Milano

I lupi più pregiati della musica norvegese, gli Ulver, hanno deciso quest’anno di tirare fuori l’ennesimo gioiello della loro densa e molto eterogenea discografia, pescando a pieno titolo nella migliore essenza della new wave ottantiana, e facendol...

Dec 16 2017

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web