You are here: /

NEFERTUM: REVERED LAMES

data

30/06/2009
80


Genere: Symphonic Black/Death Metal
Etichetta: UK-Division Records
Distro: Alkemist Fanatix
Anno: 2009

Sfido chiunque a credere che in Basilicata, luogo che con tutto il rispetto non brilla certo per emancipazione, ci sia una fiorente scena metal underground, principalmente orientata verso il Black Metal, con diversi nomi interessanti, Infernal Angels ed Ecnephias per citarne qualcuno. Mi auguro che nessuno si dimentichi di associare anche gli esordienti Nefertum all'elenco, d'ora in poi. I nostri, con quest'album registrato e mixato al celebre 16th Cellar Studio di Roma, propongono un particolare Black sinfonico, con qualche infarinatura Death. Non si tratta dei soliti cloni di Emperor e Limbonic Art, piuttosto si notano delle verosimiglianze con gli Arcturus di 'La Masquerade Infernale' (soprattutto in "Rotting Idle's Inquisition" ) in chiave sinfonica piuttosto che advangardistica. Ma nei fasti dell'opener mazzata "Lustful Requiem" sentiamo una band capace di far male, di colpire con potentissimi riffoni e blast beat, corroborati dalla sinfonicità delle tastiere che apportano alti livelli di stile e raffinatezza alle composizioni, anche se in alcuni episodi come la title track, il gusto neoclassico e l'eccessiva semplificazione armonica vanno un po' a snaturare le imprevedibilità compositive che si erano sentite nel pezzo precedente. I confini tra black e death qui non esistono, gli stili si compenetrano in un'argilla finale che vive di vita propria, e prova ne è la lunga "Beneath The Ashes", che insieme ai tempi variabili di "Blackhearted" si rivela uno dei momenti più intensi di 'Revered Lames'. Lode alla produzione, che più professionale di così non si può e soprattutto al vocalist, autore di una splendida performance. Complimenti anche per gli arrangiamenti, non si sentono spesso blackster che strutturano in una maniera così elaborata ed efficace le proprie ritmiche, complimenti a tutti.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

HYPOCRISY – SEPTICFLESH
Orion - Ciampino (Roma)

Primo grande evento della stagione concertistica autunnale della capitale e quale migliore occasione per assistere al set di due band che, in maniera diversa, hanno fatto la storia del genere estremo. "Apertura delle danze" riservata ai finlandesi Horizon I...

Nov 22 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web