You are here: /

FROST, JACK: RAISE YOUR FIST TO METAL

data

07/12/2003
55


Genere: Heavy Metal
Etichetta: Noise/Sanctuary
Anno: 2003

Questo primo lavoro solista di Frost è un album un po' particolare: particolare perchè è bello, potente, ben scritto. Ma anche perchè è banale, già sentito, poco incisivo. Cos'è "Raise Your Fist To Metal"? Forse il manifesto di un metallaro "old school" ed "old fashioned", un disco intrigante che lascia però il tempo che trova. Le influenze dei "grandi anziani" si fanno sentire, non c'è dubbio, e forse si fanno sentire un po' troppo, rendendo l'album un buon tributo stilistico a Judas Priest ed altri, ma contribuendo a renderlo uno di quei prodotti che, una volta tolti dallo stereo, a malapena ricordi di averli ascoltati. Pochi i punti di forza: la traccia di apertura, "Stay", l'unico pezzo capace di restare nella testa, mentre per il resto dell'album sembra di ascoltare i già citati Judas, Axel Rudi Pell, i Manowar o altra "gente" ben nota. Un punto di merito va a "The Man I Am", la canonica canzone "soft" che spezza la durezza di un classico album Heavy.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Shoresnull

SHORES OF NULL
Traffic - Roma

‌In tempi di covid ritrovarsi ad un concerto metal in un club pieno per i 4/5 della capienza è una straripante vittoria. Il merito è tutto delle due band romane che hanno condiviso il palco (chiedo venia agli Inno che non troveranno copertura in qu...

Dec 28 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web