You are here: /

DEVIL'S TRAIN: Ashes & Bones

data

20/08/2022
80


Genere: Hard Rock
Etichetta: ROAR! Rock Of Angels Records
Distro:
Anno: 2022

Il nome Devil's Train potrebbe non dire molto alla grande platea metal quando, in realtà, andando a sbirciare nelle note a compendio del disco si realizzerebbe di trovarsi di fronte ad una sorta di super gruppo, visto che il quartetto annovera fra le proprie fila artisti del calibro di R.D. Liapakis, già ruvida e mai banale voce dei Mystic Prophecy e Steel Prophet, il solido metronomo Jens Becker, bassista dei Grave Digger e protagonista di tre seminali album dei Running Wild, il meno noto (ma non meno valido) chitarrista Dan Baune, ex Monument, e soprattutto il portentoso batterista Jorg Michael che torna a dispensare grandi dosi del proprio smisurato talento dopo aver deliziato il grande pubblico prestando i servigi a band quali Stratovarius, Running Wild e Axel Rudi Pell per la realizzazione di svariati capolavori. Il passato glorioso dei componenti del gruppo farebbe pensare di trovarsi al cospetto di un album power metal, ma la realtà è che il presente 'Ashes & Bones', come suggerito dal titolo stesso, funge da perfetta sinossi di certo hard rock polveroso, ruvido e sporco che mischia richiami sia agli anni '80, negli aspetti più sleaze, sia a retaggi blues dai fortissimi rimandi ai Seventies. Niente di nuovo, pertanto, ma tanta energia, un grande tiro, melodia come se piovesse e un lotto di ottime canzoni che non potranno che fare la felicità di chi si è abbeverato alla fonte di Whitesnake, Gotthard e Black Label Society. Ecco, quindi, pararsi dinanzi ai nostri occhi (o meglio orecchie) un lotto di 12 canzoni che si dipanano attraverso umori diversi tipo la sorniona "The Devil_The Blues" a fare da apripista, la paciona "Rising on Fire", la radiofonica, Coverdaliana fino al midollo ma efficacissima "You Promised Me Love", le atmosfere western della titletrack, violentata da un riff ruvido più della pasta abrasiva o le arie da airplay radiofonico di "In The Heat Of The Night" dal ritornello irresistibile. I nostri eroi, d'altro canto, sono capaci anche di aumentare i giri del motore (e non potrebbe essere altrimenti quando hai sotto il cofano un bicilindrico come quello marchiato Becker/Michael), vedasi episodi come "Girl Of South Dakota", che rallenta all'altezza del sentito chorus, la sparata a titolo "Smell Sex Tonight" o "Hold The Line", tanto semplice quanto piacevole. Detto di una produzione potentissima ad opera dello stesso Liapakis che, a differenza della media internazionale si mantiene calda ed avvolgente, rimane solo da appurare la bontà di questo lavoro, certificata da quattro alfieri della musica pesante moderna che usano sicuramente del mestiere, derivante dalla loro indubbia esperienza, ma lo fanno con un entusiamo tale da non farli mai apparire quali meri "mestieranti".

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dtm

NERVOSA + BURNING WITCHES
Pumpehuset - Copenhagen (Danimarca)

Confesso di avere qualche pregiudizio nei confronti delle band metal totalmente formate da elementi di sesso femminile, e mi scoccia ammetterlo. Ma è un dato di fatto che non avrei mai preso i biglietti per questo concerto se non fosse stato che doveva aver lu...

Sep 24 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web