You are here: /

DEATH MACHINE: DEATH MACHINE

data

08/01/2005
40


Genere: Nu Thrash?!?
Etichetta: Sensory dark
Anno: 2003

Inutile. Ho provato più volte ad ascoltare e a cercare di trovare un senso a questo lavoro degli statunitensi Death machine, ma alla fine le mie conclusioni si riassumevano sempre nel medesimo modo: inutile. Già, perchè vedo poco da salvare in un album che è un po la sintesi dei peggiori prodotti americani degli ultimi dieci anni. Alle più scontate ritmiche sincopate tipiche del nu metal più recente, si uniscono muri di tastiera che cercano di essere clustrofobici ed opprimenti, ma, ahinoi, mancano il bersaglio clamorosamente, risultando un ulteriore elemento di disturbo che va a minare il già precario valore di questo album. Dato che per questo CD non vale la pena di perder troppo tempo, cito solo due pezzi: "Tangled Root" e "Last Breath", che sono due brani confusionari e inconcludenti. E poichè anche il resto non è all'altezza di un voto degno, la recensione finisce qui, sfumando nell'anonimato più triste...

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Shoresnull

SHORES OF NULL
Traffic - Roma

‌In tempi di covid ritrovarsi ad un concerto metal in un club pieno per i 4/5 della capienza è una straripante vittoria. Il merito è tutto delle due band romane che hanno condiviso il palco (chiedo venia agli Inno che non troveranno copertura in qu...

Dec 28 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web