You are here: /

BURNING BLACK: PRISONERS OF STEEL

data

22/04/2008
80


Genere: Heavy Classico
Etichetta: Sweet Poison Records
Anno: 2008

Il debut album dei Burning Black è davvero grandioso! Quasi mi fa strano credere che sia un'opera prima da quanto è buono. Potenza, melodia (non troppa però) e concretezza per un heavy classico leggermente sporcato con il power tedesco più diretto, copia credibile ma leggermente semplificata e resa così più easy listening del sound dei Primal Fear di mezza carriera (periodo 'Black Sun/Devil's Ground' per capirci). Strumentalmente parlando, la band non fa nulla per sorprendere l'ascoltatore, lasciando che siano i pezzi, dieci più un intro, a parlare per lei; quindi non aspettatevi grandi exploit tecnici o passaggi particolarmente studiati, ma solamente sostanza e concretezza da questa band. Persino i soli sono molto semplici e sbrigativi, per lasciare spazio all'aspetto ritmico del sound. Forti di un singer, Massimo De Nardi, che spesso e volentieri ricorda da molto vicino Tim "Ripper" Owens, e di una sezione ritmica con le cosiddette contropalle, i Burning Black mi hanno convinto davvero. Unico neo per questa prima uscita, una produzione cupa ed assolutamente da migliorare per il futuro. PS: ma l'artwork dove l'avete preso? È davvero spaziale... Volgare e divertente! E per i dischi che verranno cercate almeno di sembrare vivi e vivaci nelle foto del booklet, perché quelle che posso vedere sembrano quasi fotografie da esporre sulle lapidi al cimitero... :)

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Savage republicsez

SAVAGE REPUBLIC
Wishlist - Roma

Serata all'insegna del post-punk al Wishlist di Roma il 12 gennaio scorso. Ad aprire la serata gli Echoes Of Silence, band romana attiva fin dal 1997 e nata per omaggiare i Joy Division. Infatti, nel loro repertorio iniziale gravitavano diverse cover degli albion...

Jan 28 2023

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web