You are here: /

black messiah: Heimweh

data

03/12/2013
44


Genere: Pagan Viking Metal
Etichetta: AFM Records
Distro:
Anno: 2013

Fa specie ritrovare dopo anni una band persa di vista da ormai una vita e constatare la sua caduta negli abissi della mediocrità e della pacchianeria: sono infatti lontani (lontanissimi) i tempi dell'esordio dei tedeschi Black Messiah, quel 'Sceptres Of Black Knowledge' datato 1998, rientrante nel filone sympho black metal tipico dei primi Obtained Enslavement, che risulta essere (dopo doveroso recupero dell'intera discografia) unico capitolo degno di nota e di elevata qualità nella quasi ventennale storia del combo. Purtroppo il quadro attuale risulta desolante e degno forse solo della Festa della Zampogna, intriso com'è da cima a fondo di un power metal a tratti imbarazzante e quasi infantile travestito da pagan viking black. Inutile indugiare oltre, sarebbe solo un inutile spreco di tempo. Gli antichi dèi ripetutamente omaggiati nelle loro song si staranno vergognando di simili seguaci e noi, a fronte della nuova e ridicola "In The Name Of Ancient Gods", andiamo a rifarci le orecchie e ritemprarci lo spirito con la vecchia ed insuperabile "Old Gods".

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Savage republicsez

SAVAGE REPUBLIC
Wishlist - Roma

Serata all'insegna del post-punk al Wishlist di Roma il 12 gennaio scorso. Ad aprire la serata gli Echoes Of Silence, band romana attiva fin dal 1997 e nata per omaggiare i Joy Division. Infatti, nel loro repertorio iniziale gravitavano diverse cover degli albion...

Jan 28 2023

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web