You are here: /

ACCEPT: annunciano il nuovo album

Gli Accept annunciano il loro nuovo album intitolato 'Humanoid', in uscita il 26 aprile 2024, mentre il primo singolo e il video arriveranno il 28 febbraio! L'imminente capolavoro è stato nuovamente prodotto, registrato, mixato e masterizzato da Andy Sneap, produttore heavy metal acclamato dalla critica. A partire da oggi, i fan possono immergersi nell'album in uscita su un sito web interattivo appena lanciato, dove possono riprogrammare il robot che compare sulla copertina dell'album e scoprire diverse parti dell'album. Salvate subito Humanoid per accedere al sito web: https://accept-humanoid.vercel.app/
 
Wolf Hoffmann afferma a proposito di ‘Humanoid’:
"Sono estremamente soddisfatto di Humanoid. L'album è pieno di energia! Lavorare con il miglior produttore metal, Andy Sneap, è stato ancora una volta molto divertente! Siamo una grande squadra. Tutti noi amiamo il nuovo album e non vediamo l'ora di suonarlo dal vivo! Speriamo che ai nostri fan piaccia quanto piace a noi".
 
Formatisi nel 1976, gli ACCEPT sono stati una delle prime grandi band metal tedesche insieme agli Scorpions, influenzando una generazione di gruppi e ottenendo un riconoscimento internazionale con classifiche al numero 1 e vendite d'oro. Gli ACCEPT sono rimasti ai vertici, conquistando le classifiche con il loro precedente album, Too Mean To Die (2022), che ha raggiunto il secondo posto nella classifica tedesca degli album e vanta oltre un milione di ascoltatori mensili su Spotify.
 
ACCEPT:
Wolf Hoffmann – chitarra
Mark Tornillo – voce
Uwe Lulis – chitarra
Martin Motnik – basso
Christopher Williams – batteria

Accept

Commenti

Lascia un commento

live report

Dsf

THE DARK STORM FESTIVAL
Stadthalle - Chemnitz

Il Dark Storm Festival è giunto alla 25esima edizione. Partito come una manifestazione itinerante (prima edizione del 1997 divisa fra un giorno a Berlino e uno a Chemnitz) che ha avuto il suo picco nell'anno 2000 con ben sei giornate in sei localit&agrav...

Jan 13 2024

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web