You are here: /

VERMIN (GER): PARADISE

data

13/04/2011
75


Genere: Death
Etichetta: Heretic Vision Productions
Distro: Twilight-Vertrieb
Anno: 2011

Disco di esordio per i teutonici Vermin, interessante realtà underground fautrice di un sound pesante e fresco, non particolarmente innovativo, ma piacevole all'ascolto. Superata l'intro, si parte con la groovy "While You Were Dead", cadenzata e pesantuccia, ma niente di speciale. Passiamo poi a "Empty Eyes": riff potenti, cazzuti, groove micidiale, tellurico. Stacchetto clean in chiusura. Fortunatamente questo sono i Vermin, un coacervo di riff e ritmiche terremotanti, breakdown spezza-gambe, blast beat devastanti e attimi di follia con passaggi funky ("Impact"), riff complessi, ma al contempo catchy ("Frozen Mirror"), pacati riferimenti ai Meshuggah ("Public Violation", "Spread Your Wings") e tanta, ma tanta attitudine. Il death di questi ragazzi è bello pesante e scorrevole, per quanto derivativo e relativamente semplice in certe soluzioni. Produzione ruvida quanto basta (ma non eccelsa, a onor del vero). Insomma, i Vermin almeno un ascolto lo meritano.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Unsane sez

UNSANE
Evol Cub - Roma

A quasi trenta anni di distanza dalla loro formazione, suonare con una cattiveria che non ha eguali e violentarci (ad oltre 50 anni di età) con volumi che vanno oltre ogni soglia di sopportabilità umana, mentre loro li sul palco come se niente fosse, cr...

Jan 12 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web