You are here: /

DEICIDE: TO HELL WITH GOD

data

27/06/2011
65


Genere: Death
Etichetta: Century Media Records
Distro:
Anno: 2011

Zolfo e fiammate a profusione. Eccoli lì, i Deicide sono tornati alla carica con un nuovo album passato in sordina sia perché, come già tutti sapevamo prima ancora di ascoltarlo, non è un nuovo 'Legion', sia perché la nuova uscita dei colleghi concittadini li ha decisamente messi in ombra. Ma in parte se lo meritano, perché sono anni che Mr. Benton e soci continuano a non dir nulla e a sbraitare contro Gesù e i cristiani. Molti (i più ingenui) si erano bagnati per 'Stench Of Redemption', dimostrando di non capire la differenza tra un'ottima band estrema, e una band poco ispirata, però con una produzione stellare e un chitarra solista spettacolare. Di cui si torna a parlare i questa sede. Lui, Ralph Santolla, il (cattolicissimo) axe-man che ha salvato le chiappe a una band capace di utilizzare le stesse ritmiche per il 70% del disco (ascoltate dalla terza traccia in poi), e affetta da una tremenda carenza di idee. Ma procediamo con ordine. L'album si apre con la title track, uno dei pezzi migliori: attacco devastante che richiama direttamente gli ultimi due dischi. A naso possiamo dire che va già meglio di 'Till Death...', fino a che arriva il solo di Santolla, e allora possiamo dire che il brano decolla come un concorde. Con "Save Your" già cadono le braccia, riff poco ispirati, semplicistici, nulla da proporre a parte un po' di sana ruvidità. Va meglio con l'altra mazzata old school "Witness Of Death" e il marcio mid tempo di "Conviction". Poi tranne "Angels Of Hell", che se non fosse per i triggeroni potrebbe essere stata ripescata dagli scarti del primo album, davvero niente di interessante da segnalare. Niente, anche se va meglio del lavoro precedente (ricordiamolo, interamente scritto da un batterista), i floridiani stanno vivendo una nuova parabola discendente. Se non fosse che dal vivo restano una band fenomenale, con un passato decente, e che si poteva tranquillamente fare a meno di nuovi album come questo.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Evergrey2

EVERGREY
KB (Kulturbolaget) - Malmö (Svezia)

È pur vero che questa è l'ennesima visita degli Evergrey in città il 28 febbraio scorso (l'ultima risale a meno di un anno fa), ma non esistono scuse per perdersi una data di questo calibro. Si spera sempre che una band di qualità ...

Mar 30 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web