You are here: /

NECROVOROUS: FUNERAL FOR THE SANE

data

14/06/2011
60


Genere: Death
Etichetta: Blood Harvest
Distro: Pulverised Records
Anno: 2011

Arrivano dalla (un tempo) prolifica scena greca questi Necrovorius (ah, i riferimenti alle belle band di una volta...), band dedita a un sound che più marcio e old school non si può. Riff diretti, essenziali, ruvidi, per un death tour court che renderà felici tutti i fan di Master, Obituary, Malevolent Creation e via dicendo. Superata la breve intro, ci si barcamena tra le sferragliate rozze ed essenziali di "Succubus Dormitory" e "The Flesh That Smiles". Con "The Vilest Of All Dreams" siamo in pieni nineties: attacco lentissimo, putrido, che esplode con una carica violenta da far invidia ai Possessed. "Mind Lacerations" riesce a fare, se possibile, anche peggio. Più lento, più cupo, più funereo. Con lo stop-and- go di "Spawn Of Self Abhorrence" e l'infernale mid tempos della title track non c'è nient'altro di interessante da ascoltare. Niente male, un buon passatempo per gli amanti della buona vecchia scuola.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web