You are here: /

MASTERMIND: INSOMNIA

data

02/04/2010
65


Genere: Prog/Melodic Rock
Etichetta: Lion Music
Distro: Frontiers
Anno: 2010

Tornano dopo ben 10 anni della loro ultima uscita, a meno di un breve EP del 2005 contenente un brano qui riproposto, i Mastermind. La band americana capitanata dai fratelli Berends codiuvati da Jens Johansson (Stratovarius) è stata un buon punto di riferimento nella scena prog metal americana del decennio 1990-2000, alternando lavori puramente strumentali ad altri dove oltre alle "sfuriate" musicali di Bill Berends e Johansson trovava spazi anche la parte vocale. Questo 'Insomnia' è quindi il disco del ritorno sulle scene e lo potete trovare da un mesetto sugli scaffali dei negozi edito dalla Lion Music. Inserito il CD nello stereo però ci si accorge subito che del metal che la band proponeva negli anni novanta non ci è più traccia. Non solo. Anche le parti prog sono molto diminuite e relegate a poche tracce verso la fine dell'album, "Night Flier" e "Last Cigarette" su tutte, mentre il resto è un misto di canzoni rock che spaziano un po' in tutte le direzioni. Sa va dalla melodia di "Broken" sino a quasi sfociare nel pop-rock di "Desire" e "No Answer", lasciando quella sensazione di poca coesione all'interno del disco tra una traccia e l'altra. Chiaramente questa scelta musicale potrà far storcere il naso ai fans di vecchia data della band e da l'idea di voler cercare di accontentare contemporaneamente un po' tutti, con il risultato di non riuscirci in maniera completa con nessuno. Per quanto riguarda il lato tecnico non c'è niente da eccepire. La nuova vocalist Tracy McShane, già presente sull'EP citato in precedenza, si dimostra valida e capace di adattarsi abbastanza bene alle varie proposte musicali presenti nel disco. I fratelli Berends hanno una buona esperienza alle spalle e Johansson è una garanzia anche se le sue divagazioni alla tastiera qui sono poche. Nel complesso il ritorno dei Mastermind ci presenta una band abbastanza diversa dal passato e che ci mette sul piatto un disco variegato, probabilmente troppo, e prettamente rock. E se l'inizio del disco propone canzoni semplici ma dimesse, col passare delle tracce la cosa migliora e dalla metà in poi l'album sale di tono trovando canzoni più valide. Il giudizio complessivo è però inficiato proprio dal fatto che la band non sembra aver ancora deciso quale strada intraprendere e quindi non riesca a focalizzarsi al meglio su un genere o uno stile per la nuova parte della loro carriera. A mio parere se punteranno in una direzione unica le prossime uscite, sempre se non passeranno altri due lustri, potranno essere più interessanti.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Mdslide

METAL DAYS - WEEKEND OF SOLACE
- Tolmin

Il festival Metal Days era stato cancellato, ma gli organizzatori, con minimo preavviso, visto l'opportunità di organizzare qualcosa di simile e forti di 2000 potenziali adesioni richieste via web entro una certa data per portare avanti il processo organiz...

Sep 23 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web