You are here: /

JEX THOTH: Blood Moon Rise

data

26/06/2013
85


Genere: Psychedelic Doom Rock
Etichetta: I Hate
Distro:
Anno: 2013

'Blood Moon Rise' è il nuovo full lenght dei Jex Thoth a distanza di cinque anni dal debutto omonimo, e dopo l'uscita di una serie di 7". La band proveniente da San Francisco è dedita a sonorità che rievocano i mitici Black Sabbath nelle parti più oscure, o Blue Cheer e Pink Floyd nelle parti più acide. Un mixing di doom rock con tratti psichedelici che si fondono perfettamente con le tematiche su cui versano le liriche legate alla spiritualità, all'esoterismo, al paganesimo. "To Bury" apre l'inizio del cammino nella sua atmosfera sognante, le song si susseguono talvolta portandoci in atmosfere sabattiane, o floydiane come nella track "The Divide", o nelle atmosfere più acide come "Into A Sleep". Bellissima ed ammaliante la voce di Jex in "Keep Your Weeds", non vi stanchereste mai di ascoltarla. "Blood Moon Rise" ti donerà emozioni, un sound che ti farà sognare fino all'ultimo capitolo nella suadente "Psyar". Atmosfere sulfuree in un viaggio onirico che vi accompagnerà in mondi sconosciuti alla ricerca della loro intima essenza, talvolta ci si sentirà smarriti, ma la voce di Jex si avvicinerà proteggendoti da ogni insidia, ci rassicurerà e ci porgerà la mano aprendo il sipario al suo mondo, e ci farà viaggiare con esso donandosi, aprendoti il cuore.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Mdslide

METAL DAYS - WEEKEND OF SOLACE
- Tolmin

Il festival Metal Days era stato cancellato, ma gli organizzatori, con minimo preavviso, visto l'opportunità di organizzare qualcosa di simile e forti di 2000 potenziali adesioni richieste via web entro una certa data per portare avanti il processo organiz...

Sep 23 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web