You are here: /

wine from tears: through the eyes of a mad

data

25/06/2009
62


Genere: death/doom
Etichetta: BadMoodMan Music
Distro:
Anno: 2009

Ennesimo gruppo-clone dei grandi nome che furono proveniente dalla Russia. In questo caso il clonatore risponde al nome di Wine From Tears e il clonato Saturnus (periodo metà anni '90). Unire atmosfere e tastieroni al doom estremo è un qualcosa di proposto da sempre, per cui chi si sveglia nel 2009 e propone un album che avrebbe potuto benissimo essere composto da quindici anni lascia decisamente il tempo che trova. Le parti sono decisamente accattivanti, melodiche e trasognanti e non sembrano esserci cali di tensioni, il problema certo non è 'Through The Eyes Of a Mad' di per sé stesso, quanto il fatto che purtroppo esiste anche un altro album chiamato 'Paradise Belongs To You' composto in Danimarca tanto tempo fa che fa da contro altare a questo qui. Basta ascoltare del resto le due tracce .mp3 scaricabili gratuitamente dal sito ufficiale del gruppo per rendersene conto; tutto quanto sa di stantìo e già tremendamente sentito per poter essere un acquisto da consigliare a qualcuno, se mai tale disco riuscirà ad avere una distribuzione in Italia degna di tale nome...

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Ben frost 630x400

BEN FROST
Auditorium Parco della Musica - Roma

Compositore di musica elettronica australiano trasferitosi in Islanda, è una delle nuove leve che ha già alle spalle diverse produzioni per serie Tv, film e cortometraggi; le sue creazioni sono caratterizzate da una ritmica sganciata dall’evoluzio...

Dec 14 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web