You are here: /

autumnia: o' funeralia

data

07/07/2009
74


Genere: death/doom
Etichetta: Solitude Prod.
Distro:
Anno: 2009

Spin off (o costola che dir si voglia) dei Mournful Gust, gli Autumnia giungono al terzo, maestoso, album in studio, sempre con l'eleganza e la discrezione che li ha contraddistinti sin dagli esordi. Gli ucraini si dimostrano anche in questa occasione degli ottimi musicisti e degli affidabili conoscitori del genere doom metal, nella sua veste melancolica e deprimente (ovviamente tipicamente anni '90). 'O' Funeralia' parte sin da subito con le migliori carte nel mazzo, perché sia all'esterno (cover e artwork veramente d'effetto e azzeccatissimi nel loro contesto) che all'interno è veramente un viaggio allucinante attraverso quasi 50 minuti di disperazione e struggevolezza in musica. Qui non siamo di fronte a sbarbatelli della prima ora, ma a seri musicisti che sanno quello che fanno: le canzoni che compongono l'album, tutte molto lunghe in quanto a durata, sono assai varie sia per atmosfere che per varianza di elementi proposti. Per capirci, non siamo di fronte ad un album di funeral doom monolitico e palloso, qui seppur con un contagocce a forma di siringa, vi sono parti che differenziano le varie parti. Tragedia, dolore, mancanza di speranze, tristezza e solitudine... questi i temi portanti degli Autumnia, questo è quanto trovate in 'O' Funeralia'. Che vi piaccia o no.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Col

CULT OF LUNA + BRUTUS + A.A. WILLIAMS
Alcatraz - Milano

Sarebbe stato a dir poco entusiasmante poter assistere ad un live dei Cult of Luna assieme a Julie Christmas, i quali hanno costruito insieme quel gioiello che è stato l’album ‘Mariner’. Purtroppo, questa collaborazione si è tradotta i...

Dec 6 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web