You are here: /

WHITE SKULL: THE RING OF THE ANCIENT - PRELISTENING

data

22/06/2006
75


Genere: Heavy Power
Etichetta: Dragonheart - Audioglobe
Anno: 2006

Gli White Skull si stanno preparando al ritorno con il loro nuovo disco, di cui ci hanno dato un assaggio. Tre pezzi, magari un po' poco sotto certi punti di vista per esprimere un giudizio, ma in questo caso saltano subito all'occhio (o meglio all'orecchio) alcune novità, alcuni cambiamenti degni di nota. Primo: potenza. A giudicare da quest'anteprima, abbiamo a che fare con un disco estremamente potente ed aggressivo, almeno rispetto all'ultimo "The XIII Skull". Siamo sempre meno sul Power e sempre più sull'Heavy, abbiamo a che fare con sonorità che rispettano sicuramente certi cliché di prevedibilità, ma che si discostano brutalmente per certi aspetti da quelle che sono le strutture "prefabbricate" del Power teutonico. Un po' come è stato, negli anni, per i Grave Digger (lo so, non fanno proprio lo stesso genere, ma è da sempre il gruppo cui più mi viene spontaneo accostarli), rimangono evidenti le radici Power del gruppo, ma la musica "finale" è sempre più caratterizzata da suoni più duri ed aggressivi. Secondo: naturalezza. Meno artifici, costruzioni estremamente lineari e dirette, una musica coinvolgente che fa venir voglia di alzare i volumi oltre i limiti consentiti dall'umana decenza. E questo, sicuramente, di recente era mancato. Terzo: semplicità. Le linee melodiche sono estremamente intuitive, dando l'impressione (si pensi al bridge di "Guardians") che sia stao più divertimento e meno lavoro rispetto al disco precedente. Eviterò un discorso "track by track", che sarebbe fuori luogo per un'anteprima di tre brani. Inoltre, non nascondo che voglio tenermi qualche sorpresa per quando uscirà il disco vero e proprio. Unico suggerimento: tenete d'occhio la stampa, i bancali dei negozi, il sito internet della band, quello che volete. Ma non perdetevi l'uscita ufficiale: questo è da sentire.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

16729532 10155212891844925 3954847479024016350 n

HARDSOUNDS FESTIVAL 2017
Traffic Live - Roma

Roma, 13 ottobre 2017. Per quest’anno si è voluto fare le cose in grande per l’organizzazione dell’Hardsounds Festival. Il supporto organizzativo dato da figure quali eRocks Production, MVO Concerti ed Hellfire Booking Agency ha fatto in modo...

Oct 19 2017

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web