You are here: /

TIME MACHINE: DUNGEONS OF THE VATICAN (FINAL RELEASE)

data

27/04/2005
S.V.


Genere: Prog Metal
Etichetta: Lucretia Records
Anno: 2005

Per chi conosce bene i Time Machine (gruppo italiano che da anni fa Prog Metal) questo "Dungeons Of The Vatican" non è affatto una novità. Il gruppo fece uscire, nell'oramai lontano 1994, questo EP (si tratta di 3 tracce) solo per il giappone e in un numero limitato di copie (se non ricordo male 500), tutto ciò lo fece diventare un must per i fans più accaniti e per i collezionisti in generale. Undici anni dopo, in collaborazione con la loro casa discografica Lucretia, i ragazzi italiani hanno deciso di riproporre l'EP con l'aggiunta di alcune tracce registrate live tra il 1994 e il 1996. Anche questa volta si è cercato di premiare gli ascoltatori più affezionati (e direi anche quelli più veloci a comprare/ordinare il CD) facendo uscire anche questa "Final Release" in tiratura limitata (1000 copie). Cosa dire del disco in sè? Beh ci troviamo di fronte a dei pezzi che sono agli albori della band e l'hanno fatta conoscere ai più sia sul mercato italiano che all'estero, e che si discostano dai lavori più attuali del gruppo. Da notare che le 3 tracce dell'EP originale e quelle live hanno alcune differenze nella line up che, essendo legate principalmente al vocalist, risaltano molto (i Time Machine hanno cambiato spesso i loro componenti attraverso gli anni, anche se uno zoccolo duro è sempre rimasto). Segnalo inoltre alcune piccole note: in alcune delle tracce live hanno partecipato André Matos e Kiko Loureiro degli Angra, è presente una cover del famosissimo pezzo "Wuthering Heights" di Kate Bush e c'è la traccia "Beyond The Window", un inedito scritto ai tempi di disco "Act II: Galileo". All'interno del bookleg (la cui copertina ricalca fedelmente quella del 1994) troviamo una piccola biografia della band stessa riguardante gli anni di stesura delle tracce presenti nel disco, corredata con una serie di fote tratte da performance live e non. Noterete che mi sono astenuto dal dare un voto al CD perché francamente non mi sembra giusto classificarlo non essendo questa una nuova uscita, ma più che altro un "regalo" fatto ai più accaniti sostenitori della band. In ogni caso posso tranquillamente affermare che i Time Machine sono una delle band italiane di maggior spicco del genere progressive e che hanno fatto da apripista all'estero a molte band più giovani del bel paese. Una sicurezza per chi non li conosce e volesse prendere il CD a 'scatola chiusa' (e nel contempo avere qualcosa di raro che acquisirà valore nel tempo), mentre i fans staranno già cercando nei negozi la loro copia (consiglio: provate a vedere sul sito della Lucretia per possibili ordini on line: shop.lucretiarecords.com).

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dhoa1

DARK HORIZON OPEN AIR 2020
Gartenfelder Strasse 28 - Spandau, Berlino

Il weekend partito il 10 luglio era stato pensato per il Castle Party di Bolkow (Polonia) che pareva avrebbe avuto luogo nonostante tutta la situazione relativa al coronavirus. Anche il Castle Party ha infine rimandato all'anno prossimo come cosi tanti altri fest...

Jul 22 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web