You are here: /

THE MARCH OF SEASONS: MY WINTER

data

18/03/2008
77


Genere: Metalcore
Etichetta: Graves Records
Anno: 2007

Debutto per i padovani March Of Seasons, band che ho avuto già modo di gustarmi dal vivo un paio di volte e che rappresenta a mio avviso una delle realtà più valide del metalcore italiano. ‘My Winter’ segue un mini autoprodotto, ed esce sotto etichetta Graves Records, che pur piccola non ha ancora sbagliato un colpo. Il quintetto ci propone un metalcore altamente abrasivo, non privo di melodia ma incazzato nero, sulla scia dei migliori Darkest Hour; ed in effetti è proprio la band di Norris e soci a venire più spesso in mente durante l’ascolto del disco. I March Of Seasons dimostrano di aver appreso alla perfezione la lezione della loro controparte americana e si lanciano in brani veloci, pesanti ma dai riff irresistibili e pieni di retrogusto melodico (ottime ‘Trip Behind My Illusions’, ’Vacation At The Graveyard’ e la clamorosa ’The Tears Are Gone Into The Lips Of The Past’). L’unica pecca, giunti a questo punto, è senza dubbio il fatto che ‘My Winter’ sia, alla lunga, un po’ monocorde. Ma diamo tempo al tempo, che i March Of Seasons sono appena al primo disco.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web