You are here: /

RAMPART: VOICE OF THE WILDERNESS

data

28/02/2010
60


Genere: Heavy
Etichetta: Inferno Records
Distro:
Anno: 2009

Venne il giorno in cui un trio bulgaro si erse, e tentò così di porsi quale baluardo di un Heavy classicamente ottantiano contro i manierismi di una modernità stancante nella sua stereotipicità. Si chiamavano Rampart, bastione, e venuti da una gavetta di underground rabbioso sbarcarono alla francese Inferno Records per tentare di mostrare al mondo cosa potevano fare e dare. Per dire la loro. Il problema fu, samplicemente, che non avevano granchè di nuovo da dire. I bastioni bulgari non sono male, in effetti, ma al di là di un tributarsi naturalmente ad Iron Maiden, Helloween e Running Wild con una proposta vocale alla White Skull dei tempi che furono, non fanno. Pezzi buoni ed orecchiabili, ritmiche potenti e riff quadrati con assoli taglienti: quanti gruppi possano vantare la stessa presentazione, è inutile dirlo. Questo non toglie valore alla loro prova, è vero; è pur vero che la colloca automaticamente in un calderone di infinite band che, ad un buon potenziale sonoro, non hanno saputo o potuto miscelare una sana dose di personalità. Ed a questo punto la domanda spontanea riguarda le possibilità di durata nel tempo del combo. O quanto meno le possibilità di durata in termini di produzione discografica. Certo gli si augura la maggior fortuna possibile in questo senso, ma non si intravedono possibilità concrete da questo punto di vista. "Voice Of The Wilderness" potrebbe essere tranquillamente una rapida meteora che attraversa, nella notte di San Lorenzo, un cielo pieno di sue sorelle. Starà al gruppo cercare il modo di brillare di più, di accendersi di personalità: di rendersi stelle fisse in un cielo già affollato. Per il momento questa possibilità sembra alquanto remota, ma chissà che da un inizio in sordina non emerga una fanfara grandiosa.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dhoa1

DARK HORIZON OPEN AIR 2020
Gartenfelder Strasse 28 - Spandau, Berlino

Il weekend partito il 10 luglio era stato pensato per il Castle Party di Bolkow (Polonia) che pareva avrebbe avuto luogo nonostante tutta la situazione relativa al coronavirus. Anche il Castle Party ha infine rimandato all'anno prossimo come cosi tanti altri fest...

Jul 22 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web