You are here: /

JUDAS PRIEST: Firepower

data

21/03/2018
78


Genere: Heavy Metal
Etichetta: Epic Records
Distro: Sony
Anno: 2018

Senza dubbio 'Firepower' è quanto di meglio i Priest abbiano composto da 'Painkiller' a questa parte. Il titolo del disco parla chiaro: brani diretti e possenti come nella tradizione, intervallati da tracce più cadenzate, anche se non dispiacciono le sparute sfumature moderniste come in "Flame Thrower" dove, oltre al chorus geniale, le chitarre timbrano decisamente il cartellino negli anni 2000. Ma al di là di ogni valutazione stilistica, ben oltre la consapevolezza che siamo alla soglia ormai dei 50 anni di carriera, e tralasciando il personale pensiero fisso che vuole 'Firepower' come l'ultimo disco in studio della storia della band britannica (dopo la triste notizia che riguarda la salute di G. Tipton), è opportuno evidenziare quanto sia un album importante sul piano della qualità: "Firepower", "Lightining Strike", "Never The Heroes", "Rising From Ruins", "Traitor's Gate" e "No Surrender" sono canzoni che non si scrivono tutti i giorni, così marcatamente priestiane, contraddistinte da rasoiate feroci e da ritimiche ora cadenzate, ora sostenute, nonchè da quello spirito malinconicamente aristocatrico misto alla barbarie sonora e concettuale che più o meno da sempre rappresenta il marchio di fabbrica di Halford e soci. Non manca certo il mestiere, ed il supporto di Andy Sneap dietro alla consolle è sicuro di quelli fondamentali, però il gruppo mostra ancora i denti, grinta, energia, ed Halford se la cava ancora bene dietro al microfono (in studio, chiaro): non ti squarcia il petto come una volta, ma sa ancora graffiare a dovere. Un lavoro ispirato, dunque, che gronda di metallo fuso e di elettricità, di carisma e talento. Un disco che guarda al passato attraverso il presente, puntando in parte verso il futuro: come invecchiare senza "morire" mai.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Eoe

EAST OF ELI ft. CHYLER LEIGH
Traffic Live Club - Roma

Nel giugno 2017 avevamo avuto il piacere di assistere al primo concerto in Italia di East Of Eli (aka Nathan West) con la partecipazione di Chyler Leigh (Alex Denvers in Supergirl). Un anno dopo, il ritorno a Roma per EoeXtour

Jun 15 2018