You are here: /

NUSUTH: PATH TO TERMINATION

data

09/09/2005
77


Genere: death
Etichetta: autoprodotto
Anno: 1997

Correva la seconda metà degli anni '90 e quattro ragazzi marchigiani formarono un gruppo per suonare death metal, nacquero così i Nusuth. Formati da Paolo Ojetti e Andrea Rabuini (poi negli Infernal Poetry) alla voce e batteria e da Paolo Perfetti e Francesco Venanzoni alla chitarra e basso, i Nusuth si imposero subito nel panorama locale come uno degli allora pochi gruppi che suonassero DM senza cadere nel ridicolo o nello scontato. Certamente, l'influenza dei maestri del genere é forte, specialmente per quello che riguarda i grandi gruppi made in U.S.A. (Deidice su tutti, ma citarli tutti sarebbe lungo) , ma caratteristica basilare dei Nusuth fu quella di presentare un certo margine di personalità sopra il quale fondare le basi del songwriting. Non a caso non sono rare gli intermezzi melodici nei quali si richiamano alla mente i grandi Dark Tranquillity del primissimo periodo (peculiarità questa che fu poi "trasportata" anche negli Infernal Poetry) e pur presentando un solo chitarrista di ruolo, le parti ritmiche non vengono mai a mancare di incisività e il cosiddetto "muro" sonoro é sempre saldamente al suo posto. Purtroppo 'Path To Termination', registrato nell'ormai lontano 1997, fu inciso solamente su cassette, quindi la resa sonora é quella che ci si può aspettare dal suddetto supporto magnetico, tuttavia, pur presentando tutti i difetti del caso, il risultato finale non viene minimamente intaccato da tutto ciò, anzi, per certi versi acquista un maggior sapore di underground.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web