You are here: /

MUDVAYNE: LOST AND FOUND

data

23/06/2005
80


Genere: Nu Metal
Etichetta: Sony Music
Anno: 2005

"Lost And Found" rappresenta il disco della maturazione per i Mudvayne; continuamente, ingiustamente, accostati agli Slipknot, i quattro ragazzi americani ora che che hanno smesso anche l'uso delle maschere sono liberi da quello che era l'unico punto di contatto con la band di "Iowa", ma soprattutto mostrano un' evoluzione del loro sound evidente. Ciò che la band ha trovato è una nuova dimensione del proprio sound; non ingannino i primi violentissimi e monodimensionali due brani in scaletta ("Determined" e "Pushing Through") ancorati al sound cyber-metal di "The End Of All Things To Come", a partire dalla terza traccia (Happy?") i Mudvayne rivelano l'anima di questo disco: ossia rasoiate violente e tecnicissime (la sezione ritmica di Matt Mcdonough e Ryan Martinie al solito è impressionante per tecnica e fantasia) diluite però in bellissimi ritornelli melodici, all'interno di una struttura musicale più schematica rispetto ai deliri dei due dischi precedenti. Ho adorato alla follia "Ld 50" e "The End Of All Things To Come" ma di fronte a dischi tanto complessi e ricercati l'unica strada per non diventare la parodia di se stessi era "semplificare e rendere più scorrevole": "Lost And Found" è un passo significativo in questa direzione, non è al livello compositivo dei due dischi precedenti, ma vanta nel suo arco frecce come: "Fall Into Sleep", "Rain.Sun.Gone" (semplicemente stupenda) e "Forget To Remenber" per citare i più significativi. La prestazione vocale di Chad Graw è ottima sia su screaming vocals che clean vocals e riesce a destreggiarsi alla perfezione nel sound più vario di questo nuovo cd. Non si può più parlare di nu metal (ma si è mai potuto parlare di nu metal per i Mudvayne?) ormai la musica del gruppo è un miscuglio tra techno-thrash, hardcore, funanbolismi quasi progressive e sprazzi melodici di stampo pop, capace di arrivare ad un pubblico più ampio di quello fin'ora acquisito dalla band; se li avete visti dal vivo pochi giorni fa al Gods Of Metal avrete potuto verificare di persona l'efficacia esplosiva di questa miscela, in mancanza questo "Lost And Found" è un ottima dimostrazione di forza di una band che non delude mai.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Evergrey2

EVERGREY
KB (Kulturbolaget) - Malmö (Svezia)

È pur vero che questa è l'ennesima visita degli Evergrey in città il 28 febbraio scorso (l'ultima risale a meno di un anno fa), ma non esistono scuse per perdersi una data di questo calibro. Si spera sempre che una band di qualità ...

Mar 30 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web