You are here: /

MONOCHROMATIC SYSTEM: SOMETHING TO DIE FOR...

data

06/09/2009
67


Genere: Nu Metalcore
Etichetta: Respira
Distro:
Anno: 2009

Attivi dal 2006 e con alle spalle un unico demo, Something To Die For è il primo full lenght per questi Monochromatic Systems, in uscita per l’indipendente Respira Records. Il quartetto appartiene a quel manipolo di band che si rifà soprattutto al nu metal di qualche anno fa, ma che non disdegna di inserire qualche influenza metalcore qua e la, cosa che sta riuscendo piuttosto bene a svariate band anche grosse (tipo i Five Finger Death Punch). La band dimostra di saper pestare bene fin dall’opener War, dove il vocione di Federico fa a botte (in senso positivo) con i riff granitici di Emanuele, per poi sfociare in aperture melodiche davvero degne di nota. E sono proprio i ritornelli a fare la parte del leone in Something To Die For, al contrario dei passaggi più tirati che, pur buoni, si rivelano spesso troppo monocorde e asfittici. Ma le premesse per sfondare ci sono davvero tutto, e la band ha fatto il primo passo senza inciampare.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Meshuggah

MESHUGGAH
Orion Club - Ciampino (Roma)

Gli inventori del djent metal finalmente vengono a sversare la loro furia iconoclasta e corrosiva nella capitale - 19 giugno scorso. Il fine settimana che ha preceduto il live degli svedesi è stato uno dei più impegnativi economicamente e logisticamente...

Jul 6 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web